Dr Commodore
LIVE

One Piece Red: annunciata la data di uscita italiana

Uno dei più grandi successi cinematografici di sempre per quanto riguarda l‘animazione giapponese, ovvero One Piece Red ha finalmente una data di uscita per quanto riguarda le sale italiane. Il film, che ha incassato oltre 10 miliardi di Yen (circa 70 milioni di Euro), nei cinema nipponici, diventando in breve tempo la pellicola più vista tra quelle tratte dal celebre manga di Eiichiro Oda e avvicinandosi alle cifre raggiunte da Demon Slayer: Mugen Train, il film giapponese più visto di sempre. Mentre in alcuni paesi è arrivato da qualche tempo, per quanto riguarda l’Italia toccherà aspettare ancora qualche mese.

Come rivelato in esclusiva da Everyeye, il film arriverà infatti nelle sale il prossimo 1 dicembre. Insieme all’annuncio possiamo vedere un breve trailer che ci mostra il doppiaggio italiano, di cui oltre ai nomi storici, non conosciamo ancora le voci legate ai nuovi personaggi, Uta su tutti. Vi sarà però modo di poter assistere alla visione in anteprima. Un modo per farlo è andare al Lucca Comics 2022 dove, come vi avevamo detto qualche tempo fa, sarà possibile assistere a un’anteprima di One Piece Red con un evento dedicato.

Anime Factory, l’etichetta di proprietà di Koch Media che si occupa della distribuzione del film (cosa già accaduta con Gold e Stampede) ha inoltre rivelato che il 7 e l’8 novembre sarà possibile assistere a un’altra anteprima del film in lingua originale. Ci vorrà quindi ancora un po’ di pazienza, ma l’arrivo di One Piece Red nei nostri cinema è sempre più vicino.

One Piece Red

Alcune info su One Piece Red

One Piece Red è il quindicesimo film tratto dal manga di Eiichiro Oda, prodotto dalla Toei Animation. Uscito il 6 agosto in Giappone e diretto da Goro Taniguchi (Code Geass), la sceneggiatura è stata invece affidata a Tsutomu Kuroiwa (One Piece Film GoldOne Piece: Heart of Gold), mentre lo stesso Oda vi ha lavorato nelle vesti di produttore esecutivo. Il mangaka ha richiesto in prima persona il regista ed ha voluto a tutti i costi l’introduzione del nuovo personaggio femminile (Uta), oltre a un regista che non avesse mai lavorato alla serie. La trama ruota attorno alla figura di Uta, che si scopre essere la figlia di Shanks, che avrà un ruolo centrale all’interno del film.

Fonte: Everyeye

Articoli correlati

Matteo Pignagnoli

Matteo Pignagnoli

23 anni, laureato in scienze della comunicazione con l'obiettivo di diventare giornalista. Appassionato sin da piccolo di gaming e sport, mi interesso anche di anime, manga e musica.

Condividi