Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball Super: ecco chi sono i guerrieri più forti dell’universo in questo momento [SPOILER]

Uno degli argomenti più discussi all’interno di Dragon Ball, sin dagli albori, sono i livelli di forza dei personaggi. Chi è più forte di chi, chi riuscirebbe a sconfiggere con più facilità i villain più iconici e tante altri dubbi che in definitiva ruotano sempre attorno alla stessa domanda: chi è l’essere più potente di tutto l’universo di Dragon Ball?

L’avvento di Dragon Ball Super ha solo reso più complesso il dubbio introducendo nuove entità estremamente potenti: gli Dei della Distruzione e gli Angeli, che tuttavia raramente intervengono combattendo seriamente contro i protagonisti dell’opera, tantomeno il villain di turno. Oltre a questo sono immancabili le numerose nuove trasformazioni che naturalmente complicano ulteriormente un dubbio al quale già di per sé è complesso dare risposta.

Oggi, però, proveremo ad ipotizzare chi sono i personaggi più forti dell’universo di Dragon Ball Super. Per Non complicare troppo la faccenda comprendendo personaggi di cui sappiamo molto poco includeremo nella lista solo i personaggi del Settimo Universo ed escluderemo il Gran Sacerdote e Zeno, delle cui potenzialità conosciamo ancora ben poco.

Muten

Iniziare una classifica dei personaggi più forti di Dragon Ball col Maestro Muten può sembrare una scelta abbastanza singolare, tuttavia considerando il percorso e l’età del personaggio trovo che questo posto, anche se piuttosto in basso, sia più che meritato. Muten, infatti, ha molto più del merito di avere allenato Goku: è ancora oggi il suo più grande maestro, colui che più di tutti ha ancora qualcosa da insegnargli.

Nel torneo fra gli universi in particolare Muten riesce a brillare parecchio e, utilizzando una forma ancora acerba di Ultra Istinto ancora prima di Goku, combatte ad armi pari contro niente meno che Jiren, dimostrando che nonostante l’età ha ancora molto da darci.

Piccolo

Piccolo è da sempre stato uno dei personaggi più potenti dell’universo di Dragon Ball e, sebbene in Super non abbia avuto molte occasioni di brillare in singolo, grazie all’ultimo film del franchise riesce finalmente ad avere il suo momento di gloria e a dimostrare di essere all’altezza delle nuove trasformazioni di Goku e Vegeta.

Certo, le nuove trasformazioni dei tre Saiyan saranno sicuramente superiori a Piccolo, tuttavia il namecciano rimane comunque un avversario da non sottovalutare.

Broly

Ritenuto già in passato uno dei combattenti più temibili, Broly si è solo confermato tale nell’omonimo film di Dragon Ball Super. Tuttavia, a differenza di quanto ci saremo potuti aspettare, sembra che l’un tempo cattivo si rivelerà invece un potente e temibile alleato della Terra per le battaglie future.

Al termine di Dragon Ball Super: Super Hero, infatti, scopriamo che Goku e Vegeta lo stanno allenando a controllare la sua furia e la sua forza e se ciò dovesse accadere Broly diventerebbe davvero uno dei più potenti Guerrieri Z in circolazione in grado di competere e addirittura senza troppi problemi con Goku e Vegeta in Super Saiyan Blue.

Vegeta

Dragon Ball Super Vegeta Ultra Ego

Se Broly può competere facilmente con le forme Super Saiyan Blue di Goku e Vegeta forse niente potrebbe contro l’Ultra Ego e l’Ultra Istinto, che li rendono più potenti e temibili di prima per chiunque.

Vegeta, in particolare, durante la saga di Granola fa passi da gigante e riesce a superare se stesso più e più volte e raggiungere il potere di Goku pur mantenendo il proprio stile di combattimento sotto la guida di Beerus. Certo, l’Ultra Ego ha molti difetti e mette costantemente a rischio la vita dell’utilizzatore, tuttavia con la pratica e l’utilizzo Vegeta riuscirà sicuramente a sopperire alle mancanze di questa trasformazione e renderla ancora più potente di quanto già non sia.

Goku

Dragon Ball

Ancora un gradino sopra Vegeta, anche Goku ha conquistato nuovi potenziamenti negli ultimi archi narrativi e l’Ultra Istinto Perfezionato ne è la dimostrazione: in questa forma Goku riesce, tramite l’assoluta tranquillità del proprio animo, a schivare istantaneamente tutti gli attacchi rivolti a lui.

Anche in questo caso c’è una grave mancanza, infatti per quanto potente la tecnica ha una durata limitata e Goku sta ancora imparando a perfezionarla. Quando riuscirà a farlo, però, diverrà un’arma molto difficile da contrastare per chiunque.

Granola

Primo personaggio presente in questa classifica introdotto in Dragon Ball Super, Granola si dimostra un avversario temibile soprattutto in virtù della sua incrollabile determinazione, che lo spinge a sacrificare tutto se stesso e la propria vita per realizzare il proprio obiettivo. La particolarità di questo personaggio è il suo stile di combattimento: si tratta infatti di un cecchino specializzato in battaglie a lunga distanza e ciò potrebbe rivelarsi una grande minaccia per buona parte dei personaggi di Dragon Ball, specializzati invece nel comportamento corpo a corpo.

Come è capitato a Vegeta in passato anche Granola molto probabilmente passerà dalla parte dei Guerrieri Z e, aspettative di vita permettendo, renderà giustizia al suo titolo di “più forte dell’universo” ottenuto grazie alle sfere del drago in cambio di buona parte della sua vita.

Gohan

Gohan ha una delle storie combattive più travagliate di tutto Dragon Ball: spesso e volentieri il Saiyan si è dimostrato più forte di chiunque altro ma ha rapidamente perso i progressi fatti a causa del poco allenamento. Anche in Super non è da meno e si dimostra molto indebolito proprio perché si allena poco e nulla, preferendo invece dedicarsi alla famiglia e al lavoro.

Con Dragon Ball Super: Super Hero, però, raggiunge una nuova trasformazione basata sulla rabbia e la furia che lo hanno spesso caratterizzato in combattimento. Tale nuova trasformazione lo ha definitivamente consacrato nell’Olimpo dei personaggi più potenti della serie ed è probabile sia ora allo stesso livello di Goku e Vegeta, se non addirittura più potente di loro.

Freezer

freezer dragon ball

Freezer è sempre stato il nemico più iconico dell’universo di Dragon Ball: terrore dell’universo, responsabile della prima trasformazione in Super Saiyan di Goku nonché primo villain “classico” a tornare in Super, ha una storia lunga tanto quella della serie stessa.

Tornato per l’ennesima volta al termine della saga di Granola, Freezer ci svela di essersi allenato per ben dieci anni in una Stanza dello Spirito e del Tempo e di avere così ottenuto una nuova trasformazione che gli ha permesso di superare Goku e Vegeta. Ed effettivamente, visto quanto velocemente riesce a distruggere Gas, al momento sembra di gran lunga superiore ad entrambi i Saiyan: è sicuramente il combattente più forte di Dragon Ball Super in questo momento.

Beerus

Prima minaccia introdotta in Dragon Ball Super e rapidamente diventata tutt’altro, Beerus rappresenta come dicevamo all’inizio una delle new entry più interessanti e potenti. Egli possiede il titolo di Dio della Distruzione di questo universo e pertanto possiede un immenso potere che però non lo vedremo mai utilizzare al massimo.

Sappiamo per certo, però, che se combattesse seriamente riuscirebbe a sconfiggere senza problemi Goku e Vegeta e molto probabilmente a rivaleggiare Freezer, se non addirittura a prevalere persino su di lui con tutta la sua rinnovata forza.

Whis

Il titolo di più forte del Settimo Universo in questo momento tocca a Whis, angelo incaricato di supervisionare Beerus e che al momento sta anche guidando Goku alla scoperta dell’Ultra Istinto.

Whis è dotato di un infinito potenziale che deve ancora essere completamente esplorato: ne abbiamo avuto un assaggio nella pellicola La Resurrezione di F e di recente abbiamo scoperto che oltre ad essere veloce e potente più di Goku gli angeli possiedono la caratteristica di avere l’Ultra Istinto perennemente attivo e ciò lo rende praticamente intoccabile da chiunque non sia alla sua altezza. Il lato negativo, purtroppo, è che essendo un angelo non può in alcun modo combattere seriamente, pena la morte.

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi