Dr Commodore
LIVE

La Regina Elisabetta II è morta, l’annuncio ufficiale dalla BBC

Difficilmente il secolo appena trascorso e quello che ancora stiamo vivendo troverà una personalità più iconica e conosciuta di Elisabetta II. La Regina, simbolo della Nazione Britannica e del Commonwealth per quasi tutta la sua vita, ha regnato per settant’anni dedicando la sua vita intera alla propria nazione succedendo il padre il 6 Febbraio del 1952. Il suo decennale regno, però, termina oggi: la Regina Elisabetta II è morta.

L’annuncio ufficiale è stato dato pochi minuti fa dal Primo Ministro Liz Truss nominato proprio nella giornata di ieri dalla residenza a Balmoral della Regina, impossibilitata a recarsi a Londra per motivi di salute. È seguito, poco dopo, anche l’annuncio della BBC sui loro canali ufficiali, resi accessibili a tutto il mondo per l’occasione.

Per l’amato Filippo solo Lilibet, per altri madre, nonna, sovrana: per tutti, indubbiamente un simbolo della propria vita. Simbolo che fino a qualche giorno sembrava incrollabile e che ora, purtroppo, ha dovuto cedere al peso dell’età.

Regina Elisabetta II

In settant’anni di regno la Regina ha conosciuto e dato l’incarico a 15 diversi Primi Ministri e ha stretto la mano a decine Presidenti degli Stati Uniti. Ha incontrato Papa Giovanni Paolo II e stretto la mano a Michail Gorbaciov, allora segretario generale dell’Unione Sovietica, anche lui recentemente deceduto. La Regina Elisabetta II non ha solo visto la storia: è lei stessa la Storia, e questo non solo per gli inglesi ma per tutti quelli che almeno una volta hanno guardato con ammirazione e curiosità verso la sua figura e ciò che lei ha rappresentato. E, oltre ad essere la Storia, è stata anche un punto di riferimento per chiunque nei passati settant’anni.

Non possiamo fare altro che augurarle che la terra le sia lieve e ringraziarla per tutto ciò che ha fatto per il suo Paese e per il mondo nei suoi anni di regno, consapevoli del fatto che non vedremo più una figura iconica ed eterna come lei, che possiamo tranquillamente definire la più grande monarca nella storia dell’Inghilterra, come ha riferito uno storico della monarchia inglese in collegamento sul canale ufficiale della BBC.

La morte della Regina Elisabetta II e il piano London Bridge

Sicuramente avrete letto e sentito ovunque il termine London Bridge, proveniente dalla celebre canzone popolare London Bridge is Falling Down. Il nome, però, non appartiene solo alla canzone ma è anche il modo con cui da anni viene indicato il piano da seguire in occasione della morte della Regina Elisabetta II. Il piano prevede che la notizia venga prima comunicata alla Association Press e successivamente al Primo Ministro che informerà i vari funzionari. Il giorno della morte sarà noto come D-Day.

Fonte: Sito Ufficiale BBC

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi