Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball Super, Ultra Istinto vs Ultra Ego: qual è la trasformazione più forte?

Una costante in Dragon Ball sin dagli albori è stata la presenza di trasformazioni sempre più temibili e potenti che consentono ai nostri protagonisti di superare battaglia dopo battaglia tutti i loro limiti. La prima effettiva trasformazione fu quella del piccolo Goku in scimmione durante una notte di Luna Piena ma è soprattutto con la crescita del protagonista che le trasformazioni iniziarono ad aumentare a dismisura: Kaioh-Ken, Super Saiyan, Potenziale Sbloccato, Fusioni e quant’altro.

Neppure Dragon Ball Super si è mai sottratto da questa logica per cui diventare più forte per un Saiyan significa assumere una nuova forma e infatti nel corso di una ventina di volumi abbiamo modo di vedere il Super Saiyan God, il Super Saiyan Blu e infine le ben più discusse ultime trasformazioni di Goku e Vegeta, rispettivamente l’Ultra Istinto e l’Ultra Ego.

Entrambe le forme sono piuttosto potenti e frutto del duro allenamento dei due Saiyan con Whis e Beerus, che hanno insegnato loro ad usare poteri di natura divina. Ma quale tra esse è la più forte?

Dragon Ball Super

C’è un primo elemento fondamentale da premettere: entrambe le trasformazioni sono ancora acerbe e pertanto col passare del tempo diventeranno sicuramente molto più forti di quanto sono adesso. Nonostante questo abbiamo già avuto un assaggio della loro effettiva potenza e soprattutto ne conosciamo le caratteristiche fondamentali.

L’Ultra Istinto è una trasformazione che basa tutta la sua forza sulla calma e la tranquillità dell’utilizzatore e tramite uno stato di perfetta pace interiore gli consente di schivare istintivamente ogni colpo, come se il corpo agisse da solo ancora prima che la mente processi il movimento. Il problema più grande di questa forma è che Goku non è ancora perfettamente in grado di mantenerla per lunghi periodi di tempo: solo alla fine della saga di Granola pare aver trovato un equilibrio, tuttavia ciò non è bastato per contrastare l’arrivo di un noto nemico con la sua nuova e pericolosissima forma.

Dragon Ball Ultra Istinto

L’Ultra Ego, viceversa, è una forma esplosiva che si basa su una semplice regola: l’utilizzatore diventa sempre più forte in base ai colpi che incassa. Va da sé dunque che si tratta di una trasformazione completamente diversa dall’Ultra Istinto, che si basava sulla tranquillità dell’animo, e più adatta alla personalità e all’ego da Principe dei Saiyan di Vegeta. Il difetto dell’Ultra Ego è evidente: l’utilizzo eccessivo rischia di arrecare danni anche mortali all’utilizzatore per le troppe ferite e pertanto non è una trasformazione adatta a scontri destinati a durare a lungo.

Dragon Ball Ultra Ego

In entrambi i casi si tratta di nuove forme tanto potenti quanto ancora immature e da perfezionare al punto che è difficile stabilire quale delle due diventerà la più potente in futuro. Di sicuro possiamo dire che se Vegeta non riuscisse a trovare un modo per compensare tutti i danni che subisce mentre usa l’Ultra Ego difficilmente riuscirà a trionfare contro l’Ultra Istinto, perciò per il momento la nuova trasformazione di Goku sembra leggermente più forte, anche se dipende soprattutto dal contesto: l’Ultra Ego, infatti, è perfetto per battaglie brevi.

Scopriremo solo coi prossimi capitoli di Dragon Ball Super in che modo Goku e Vegeta risolveranno i difetti delle loro nuove trasformazioni per renderle delle armi ancora più temibili e pericolose.

Vi ricordiamo che Dragon Ball Super sarà in pausa fino a Ottobre.

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi