Dr Commodore
LIVE

George R. R. Martin non vuole essere lo “Stan Lee” dell’universo di Game of Thrones

House of the Dragon, la serie prequel de Il trono di Spade (Game of Thrones), ha debuttato su HBO e Sky Atlantic la scorsa settimana. Per l’occasione, il creatore della serie letteraria da cui è tratto l franchise, George R. R. Martin, è stato intervistato dal sito The Hollywood Reporter.

Durante l’intervista Martin ha parlato di come il mondo da lui creato si stia espandendo e di come continuerà a farlo. Oltre a House of the Dragon è infatti pianificata una serie sequel de Il trono di Spade interamente incentrata su Jon Snow – il cui annuncio era stato riportato sempre da The Hollywood Reporter – mentre Martin sta ancora scrivendo il romanzo finale della serie letteraria, Winds of Winter.

Il Marvel Cinematic Universe ha gli Avengers, ma ha anche opere insolite come WandaVision. Questo è quello che spero potremo fare con le serie di Game of Thrones, così che potremo avere una grande varietà che mostri la storia di quel mondo. Non ci sono molte occasioni per far avvenire la competizione per il trono di spade“.

Martin

La strada di George R. R. Martin

Martin ha inoltre riflettuto sul suo ruolo come creatore del franchise, mettendosi a confronto con persone del calibro di Stan Lee, George Lucas e Gene Roddenberry. L’autore si è chiesto come si evolverà il tutto, contando che gli universi espansi creati da Lee, Lucas e Roddenberry hanno tutti avuto evoluzioni diverse, ma sa perfettamente quale delel tre strade non vorrebbe intraprendere:

A volte mi siedo e cerco di capire chi diavolo sia io in tutto questo […] Alla fine non vorrei essere come Stan Lee. Lui non aveva alcun potere po influenza, e non scriveva alcuna storia. Non poteva dire ‘Non usate questo personaggio’. Era semplicemente una persona amichevole che portavano alle varie convention e a cui facevano fare cameo nei film. Essere messi da parte riguardo al mondo e ai personaggi che hai creato sarebbe davvero dura“.

House of the Dragon è ambientata 200 anni prima degli eventi de il Trono di Spade, e vede nel cast  Paddy Considine (Re Viserys I), Matt Smith (Daemon Targaryen), Paddy Considine (Re Viserys Targarien), Emma D’Arcy (Rhaenerys Targaryen), Olivia Cooke (Alicent Hightower), Steve Toussaint (Lord Corys Velaryon), Eve Best (Rhaenys Velaryon), Rhys Ifans (Ser Ottio Hightower) e Sonoya Mizuno (Mysaria). La prima stagione sarà composta da 10 episodi e terminerà il 24 ottobre.

Fonte: Slashfilms.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi