Dr Commodore
LIVE

Rick Astley e un’azienda assicurativa girano un nuovo video di Never Gonna Give You Up per “rickrollarvi”

Uno dei meme più conosciuti dell’internet è tornato. Avrete visto da qualche parte un cantante dai capelli color rame, ondeggiare la testa col suo tipico balletto a ritmo di della sua canzone più famosa. Stiamo parlando di Rick Astley, e del suo capolavoro “Never Gonna Give You Up”. 

Sin da che si abbia memoria, la canzone è divenuto pilastro della cultura meme dell’internet. E non poteva essere altrimenti. Diciamocelo, il ritmo, il balletto e tutto il contorno creano qualcosa che non poteva non diventare indimenticabile. Adesso, la famosa canzone ha compiuto 35 anni, e un’agenzia assicurativa ha voluto approfittarne.

L’agenzia, che si chiama CSAA, ha ingaggiato il cantante per produrre di nuovo il video della canzone. Stavolta, però, sarà fatto in modo da pubblicizzare i suoi servizi. La richiesta fatta al cantante è stata semplice: ripetere nel modo più simile possibile alcuni dei pezzi del suo video originale.

rickrolling rickrolled rick astley pubblicità never gonna give you up meme

L’epica pubblicità con Rick Astley

La pubblicità dell’agenzia consiste in un filmato in cui si ripresenta spesso una didascalia che dice: “our legendary service is never gonna let you down”, sulla falsariga del famoso verso della canzone. 

Non è la prima volta che viene riconosciuta l’effettiva qualità della canzone e del suo video ufficiale. Nel 2008, agli MTV Europe Music Awards il cantante Rick Astley venne premiato per la migliore “act performance”in un video musicale. Il premio era riferito proprio a quel famoso video.

La canzone è uscita nel 1987 ed è subito divenuta molto popolare. Sul web si è poi diffuso il fenomeno del “Rickrolling”, che consiste nell’ingannare gli utenti portandoli sul video della canzone di Astley nelle circostanze più disparate. Ad esempio, anche in occasione dell’uscita de I Guardiani della Galassia Vol 3 venne utilizzato il rickrolling.

 

Anche gli utenti che hanno commentato sotto al video sembrano apprezzare molto la scelta fatta dall’agenzia assicurativa. Tra chi chiede un aumento per il “tizio del marketing” e chi è arrivato al video perché “rickrollato”, lo spot pubblicitario sembra essere ben riuscito.

Fonte: CSAA Insurance Group

Articoli correlati

Condividi