Dr Commodore
LIVE

Hunter x Hunter, Togashi: “i miei problemi di salute non sono migliorati”, si prenderá una pausa

Nel suo tweet più recente, l’autore Yoshihiro Togashi ha rivelato che la sua condizione di salute non è affatto migliorata, e che quindi ha deciso di prendersi del tempo per prendersi cura di se stesso. Questo significa che Togashi si prenderà una pausa dalla lavorazione dei capitoli di Hunter x Hunter, anche se gli assistenti continueranno a lavorare sui dieci capitoli di cui Togashi ha dato aggiornamenti quasi ogni giorno dall’apertura del suo account Twitter.

Nella seconda parte del messaggio Togashi parla infatti del lavoro degli assistenti al capitolo 399, e che gli sta dando dei consigli riguardo alcuni effetti di sfondo da applicare nel capitolo. Il 26 luglio l’autore aveva annunciato la fine dei lavori sui capitoli che vanno dal 391 al 400.

Il messaggio di Togashi è stato tradotto in inglese da sandman, utente giapponese conosciuto per fornire traduzioni inglesi di notizie e interviste riguardanti il mondo di One Piece. Nella sezione commenti gli utenti hanno espresso sia la loro tristezza e il loro stupore negativo all’idea che la lavorazione del manga stia per tornare in pausa (anche se i capitoli finora completati di Hunter x Hunter devono ancora essere pubblicati su Weekly Shonen Jump), anche se alcuni hanno semplicemente espresso il loro sostegno a Togashi, e il desiderio che si riprenda presto.

Hunter x Hunter e Togashi

Togashi ha aperto il suo account Twitter a maggio, diventando in poco tempo il mangaka più seguito di sempre su Twitter. Oltre ad aggiornare giornalmente i fan sulla lavorazione dei nuovi capitoli di Hunter x Hunter riguardanti l’arco narrativo del Continente Oscuro, Togashi ha pure rilasciato una lettera per la mostra sulla sua carriera, dove ha parlato dei suoi problemi di salute alla schiena che l’hanno costretto a disegnare da sdraiato.

Ancora non è stato annunciato quando tornerò il manga sulle pagine di Jump, ma i fan italiani potranno ingannare l’attesa con una nuova visione dell’adattamento anime del 2011, disponibile su Amazon Prime Video interamente doppiato in italiano grazie a Dynit. L’anime arriverà pure in home video a partire da novembre, con il primo cofanetto contenete gli episodi dall’1 al 26 (ossia quelli riguardanti l’Esame per diventare Hunter).

Hunter x Hunter

Fonte: Corriere dell’Animazione.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi