Dr Commodore
LIVE

L’app d’incontri che permette ai fan degli anime e ai gamer di trovare la loro anima gemella

Esistono da anni oramai piattaforme e app d’incontri piuttosto stabilite nella quale andare a cercare un appuntamento con un qualche potenziale partner: tra Tinder, Badoo, Match e numerosi altri, la scelta su quale andare a rivolgersi per cercare qualcuno con cui poter passare una piacevole giornata o serata è diventata decisamente ampia.

Non è raro che alcuni utenti registrati e condividenti simili passioni e interessi riescano in questo modo a conoscersi e a trovarsi bene l’uno con l’altro, arrivando delle volte anche a creare una relazione molto duratura nel tempo.

Poiché ci sono determinati gusti specifici nelle persone, è normale che ci siano diverse app d’incontri per “coprire” il pubblico di destinazione, e considerato come al giorno d’oggi ci sia un bacino d’utenza molto vasto appassionato di anime, manga e videogiochi, era questione di tempo prima che venisse lanciata anche un’app d’incontri esclusivamente per chi possiede questo tipo d’interessi.

app d'incontri otaku dating

L’app d’incontri per otaku e gamer

L’app per incontri Otaku Dating ha catturato così l’interesse degli amanti di anime e videogiochi: essa è stata creata con l’obiettivo di trovare le persone che condividono lo stesso amore e interesse per il mondo degli anime e dei videogiochi in tutto il globo, in modo da ottenere un possibile riscontro positivo tra due utenti, portando così allo “abbinamento”.

Mediante il sito ufficiale di Otaku Dating è possibile leggere un rapporto sui dati dell’applicazione, che conterebbe quasi un milione di membri (990.960 mila) di cui circa 630 mila sono membri attivi; la metà di essi (315mila) sarebbero le donne online, mentre 103mila sarebbero gli uomini in attesa di essere ricambiati.

Quest’applicazione è disponibile già per i dispositivi Android e iOS come qualsiasi app d’incontri esistente attualmente, e vengono forniti 7 giorni di prova gratuita. Oltre questa tempistica, si può diventare un membro Gold a partire dai 30 dollari.

L’app è relativamente recente, ma conta già una community piuttosto grande, o almeno questo è ciò che afferma il sito web ufficiale. Essa è disponibile negli USA, in Australia, Brasile e diversi altri paesi (in Italia però sembra non essere accessibile). L’unica nota stonata è ritrovabile nelle valutazioni abbastanza deludenti nell’app store, con una valutazione di 2,6 da parte di 64 utenti che lamentano il prezzo del piano a pagamento e di come non si capisca se la gente stia cercando un partner o solo qualcuno con cui parlare.

Potrebbe interessarti:

GIAPPONE, L’OTAKU CHE CE L’HA FATTA: 47ENNE SPOSA UNA IDOL E REALIZZA IL “SOGNO DEFINITIVO” GRAZIE ALLA SUA DEVOZIONE

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi