Dr Commodore
LIVE

Dopo anni d’inattività online, Blockbuster torna e ringrazia Netflix per la chiusura dei negozi

La nota catena di video-distribuzione di home video e videogiochi Blockbuster si è trovato vicino ad esalare il suo ultimo respiro nel corso di questi anni, dovendo chiudere i vari esercizi situati intorno al mondo per via di varie motivazioni, tra le quali una necessità sempre più scarna dell’affittare copie fisiche riguardanti i vari media d’intrattenimento.

Anche gli account social come il suo profilo Twitter, si sono trovati a dover affrontare alcuni periodi d’inattività da quando i vari negozi aziendali hanno dovuto cessare le loro operazioni, anche se ci sono stati alcuni momenti in cui lo stesso account sembrava tornare in vita “a singhiozzo” e senza motivo preciso, pubblicando sulla piattaforma alcune battute di spirito prima di scomparire di nuovo dal web.

Di recente, però, il profilo di Blockbuster pare essere tornato ancora una volta, dopo più di ben due anni d’assenza. Su Twitter il 22 luglio l’account della compagnia che ha preceduto l’avvento dello streaming ha voluto nuovamente per ricordare l’utenza della sua esistenza, pubblicando una serie di tweet con il solito umorismo che accompagnava anche i post precedenti, andando inoltre a “ringraziare” Netflix.

netflix blockbuster

Blockbuster torna su Twitter e “ringrazia” Netflix

Nel primo tweet pubblicato la settimana scorsa, Blockbuster annunciava il suo ritorno dalla tomba attraverso una gif ritraente William “Billy” Butcherson, lo zombie di Doug Jones nel classico film di Halloween targato Disney “Hocus Pocus”. Pare che questo riferimento sia avvenuto in realtà per il fatto di poter vedere online a partire da settembre questa pellicola, che in realtà era diventata un vero e proprio cult grazie alle VHS.

A rispondere a questo tweet, inoltre, è stato anche lo stesso Doug Jones, che ha espresso tutto il suo affetto dopo che Blockbuster ha ammesso di amare l’attore e di essere in trepidante attesa per Hocus Pocus. In aggiunta, il 31 di luglio l’account dell’azienda di noleggio home video ha realizzato un’altra citazione a un noto attore, usando la foto meme di Sad Keanu con una descrizione che affermava “Quando aspetti che ti paghino il ritardo di un noleggio, ma ormai sei fallito”.

Inaspettatamente, Blockbuster non si è neanche risparmiato dal dire la sua su una tra le piattaforme streaming più popolari, pubblicando una foto di un proprio negozio in via di chiusura accompagnata da un messaggio che recitava “Grazie Netlfix”. Ma quest’affermazione potrebbe essere tutt’altro che una provocazione o un segno di risentimento: il colosso dello streaming infatti lancerà prossimamente la serie comedy intitolata proprio “Blockbuster” e che racconterà della storia di un impiegato che lavora all’ultimo negozio negli Stati Uniti.

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi