Dr Commodore
LIVE

Sega vuole che Persona 5, Shin Megami Tensei e Catherine abbiano un adattamento live-action

Persona 5 potrebbe arrivare sui grandi schermi di tutto il mondo attraverso un adattamento live-action, alla quale potrebbero fare seguito anche altri famosi giochi di Atlus, tra cui “Shin Megami Tensei” e “Catherine”. La notizia deriva dal commento fatto da Toru Nakahara, capo del reparto intrattenimento e produzione per film e TV di Sega, a IGN.

Sulla scia del successo del film live-action di Sonic, Nakahara ha definito i giochi della sussidiaria Atlus “maturi” per un adattamento poiché, spiega, i loro universi possono ampliati ancora molto grazie ai mondi drammatici, lo stile all’avanguardia e i personaggi coinvolgenti che caratterizzano i giochi della famosa azienda videoludica.

Dopo il recente annuncio di Atlus che affermava la volontà dell’azienda di portare i suoi lavori su Xbox, Nintendo Switch e Steam, il colosso videoludico giapponese sembrava già avere molta carne al fuoco e ora le cose pare potrebbero espandersi ben oltre il medium del videogioco.

persona 5 shin megami tensei catherine sega

Sega e gli adattamenti animati di Atlus

Questa, comunque, non sarebbe la prima volta che l’azienda si affaccia su fronti d’intrattenimento diversi dal videogioco: già prima del rilascio di Persona 5 sono stati trasformati in anime diversi altri i capitoli della serie: “Persona 4: The Animation”, “Persona 4: The Golden Animation”, “Persona 3 The Movie: Spring of Birth”, “Persona 3 The Movie: Midsummer Knight’s Dream“Persona 3 The Movie: Falling Down”.

Inoltre, poco prima dell’uscita dell’ultimo capitolo di Persona, Atlus fece uscire un OVA di 30 minuti intitolato “Persona 5 the Animation: The Day Breakers”, alla quale è seguito poi un adattamento anime da 26 episodi intitolato “Persona 5: The Animation”, prodotto da CloverWorks e mandato in onda in Giappone tra aprile e settembre del 2018.

Ancora non sappiamo con chi abbia intenzione di collaborare Sega per portare alla luce i progetti di Atlus, ma l’azienda ha confermato di star valutando diverse opzioni sia per quanto riguarda lo studio che per il produttore.

Considerando comunque il grande successo di Persona 5, e unendolo a quello sperimentato da Sega con il film live-action di Sonic, si prospetta un futuro interessante per Atlus e per tutti i fan dei suoi giochi e dei loro relativi adattamenti.

Fonte: Crunchyroll

Articoli correlati

Condividi