Dr Commodore
LIVE

MY HERO Ultra Rumble, il battle royale di My Hero Academia arriva in occidente

MY HERO Ultra Rumble il battle royale tratto dal manga My Hero Academia di Kohei Horikoshi, sta per arrivare finalmente in occidente: Bandai Namco ha infatti pubblicato il primo trailer inglese del gioco, rivelando anche che sono già aperte le pre-registrazioni per la closed beta. Il publisher ha anche aperto il sito e l’account Twitter inglesi ufficiali.

Il gioco, annunciato in Giappone lo scorso gennaio con il titolo My Hero Academia Ultra Rumble, è un battle royale free-to-play a cui possono giocare 24 giocatori contemporaneamente. Ognuno potrà scegliere il proprio personaggio, sia hero che villain, e assumere un ruolo d’assalto, di supporto o di disturbo in squadre composte da un massimo di 3 giocatori. Il roster è al momento composto dagli hero Izuku “Deku” MidoriyaKatsuki BakugoOchaco UrarakaShoto TodorokiTsuyu AsuiCementossAll MightMt. Lady e dai villain Tomura ShigarakiDabiHimiko TogaMr. Compress.

Il gioco sarà disponibile prossimamente per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e Steam, ed è il sesto tratto dal manga, dopo My Hero Academia: Battle for All, i due capitoli di MY HERO One’s Justice e i due giochi mobile My Hero Academia: The Strongest Hero e My Hero: Ultra Impact. Deku, Bakugo e All Might sono inoltre apparsi nel picchiaduro crossover Jump Force.

A proposito di My Hero Academia

La storia di My Hero Academia segue Izuku “Deku” Midoriya, un ragazzo originariamente senza alcun Quirk che dopo alcuni eventi finisce per diventare l’erede del potere di All Might, l’eroe che ammira di più. Il ragazzo entra quindi al liceo UA/Yuei, e durante i suoi studi si ritroverà a scontrarsi anche con dei veri villain.

La serializzazione del manga è iniziata sulle pagine di Weekly Shonen Jump nel luglio 2014, e conta all’attivo 358 capitoli (di cui riportiamo settimanalmente gli spoiler) di cui 350 racchiusi in 32 volumi. Un omonimo adattamento anime prodotto dallo studio Bones è iniziato nell’aprile 2016 ed è tutt’ora in corso (la sesta stagione è infatti attesa per quest’autunno).

In Italia il manga e l’anime sono licenziati rispettivamente da Star Comics e Crunchyroll (l’home video è però a cura di Dynit, mentre la trasmissione televisiva a cura di Mediaset).

Fonti: 1 | 2 | 3.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi