Dr Commodore
LIVE

Thor 4, i commenti al lato b di Chris Hemsworth: “è difficile da riprendere”

Grazie all’avvento di Taika Waititi come regista di Thor: Ragnarok nel 2017, e ora di Thor: Love and Thunder, il dio del tuono interpretato da Chris Hemsworth ha preso una piega semi comica che gli ha permesso di brillare e di ottenere il consenso dell’utenza.

Attraverso i trailer mostratici, l’hype per la pellicola di imminente uscita è salito alle stelle; nello specifico, una scena dai tratti spassosi sembra aver ottenuto una popolarità spropositata tra i fan: la scena in questione è nientepopodimeno che la messa in mostra del sedere dell’attore in una delle sequenze finali del trailer.

Nella scena, possiamo vedere lo Zeus interpretato da Russel Crowe denudare completamente l’Avenger con un gesto delle dita, seguito da un’inquadratura ilare sul corpo nudo di Thor.

Thor 4

Durante la premiere di Thor: Love and Thunder, Chris ha parlato della scena in questione, commentando:

Il mio sedere è comparso in Rush moltissimi anni fa. Nel film Marvel è apparso su uno schermo enorme, erano un bel paio di chiappe.

All’attore è stato inoltre chiesto se per la scena avesse compiuto molti squat, ammettendo successivamente di come fossero stati impiegati ben 10 anni per arrivare a quel momento:

Ho fatto un po’ di tutto. Ci ho impiegato ben 10 anni, quella scena è stata come la realizzazione di un sogno. Durante la mia prima interpretazione di Thor, mi sono tolto la maglietta esclamando ‘sai, ciò che potrebbe addolcire il tutto…’

Thor 4: i commenti del regista e del direttore della fotografia inerenti alla scena

Lo stesso Taika Waititi si è pronunciato riguardo alla spassosissima scena, affermando di come fosse stata un’idea partorita dal suo genio e da quello del produttore Brad Winderbaum:

Volevo prendermi il merito, ma ammetto che è stato un comune accordo tra me e Brad. Ci siamo detti ‘dobbiamo mostrare l’intero corpo nudo, senza più nasconderlo tra tutte quelle tute’.

A commentare l’accaduto non poteva mancare di certo il direttore della fotografia Barry Baz Idoine:

Risulta incredibilmente difficile riprendere il sedere di Chris. Voglio dire, nessuno è concentrato, nessuno fa il proprio lavoro. Tutti sono lì a fissare quelle chiappe, tralasciando ciò che dovrebbero veramente fare.

In un’intervista separata, Chris e Taika hanno continuato a parlare della sequenza; l’attore ha prima affermato si trattasse di un obbligo contrattuale, per poi venire surclassato spassosamente da Taika. Egli afferma che il regista gli abbia letteralmente tolto i pantaloni di dosso, con lo stesso che afferma che ciò sia successo unicamente nel film:

Non sapeva stessimo girando, e non sapeva nemmeno ci fossero una sfilza di telecamere pronte a riprenderlo.

taika waititi ragnarok

Fonte: thedirect.com

Articoli correlati

Lorenzo Croce

Lorenzo Croce

Amante di anime, manga, serie TV e film (produzioni Asylum ovviamente comprese). Ciliegina sulla torta, sono schiavo dei meme.

Condividi