Dr Commodore
LIVE

Un manga hentai strega il Giappone: guadagnati più di 40mila dollari in soli tre giorni

Il mercato degli anime e manga è composto da una grande varietà di opere, alle quali si aggiungono anche quelle create da artisti indipendenti e vendute all’interno di piattaforme apposite, o presso eventi dedicati in Giappone. I cosiddetti “doujinshi” sono prodotti che, anche grazie alla diffusione del formato digitale, portano artisti emergenti a crearsi rapidamente un nome e un seguito nel settore, e che gli consente di mettere in mostra il proprio talento.

Abbiamo visto già in un altro caso recente come la creazione di opere “per adulti” (hentai per usare un termine “tecnico”) sia un’attività prediletta da illustratori di ogni sesso ed età, che a volte traggono ispirazione per i propri doujinshi soprattutto da aspetti o elementi della vita reale. Ciò di cui andremo a parlare oggi, invece, è una situazione piuttosto inaspettata nella quale si è trovato un nuovissimo doujinshi.

Potrebbe interessarti:

DOVE TROVARE ANIME E MANGA HENTAI SENZA MOSAICO: ECCO UN SITO CHE EVADE LE CENSURE

Stiamo parlando di un manga hentai rilasciato il 17 giugno sulla piattaforma DLSite, dal titolo “Imouto no Tomodachi ga Dosukebe Taishuu Fechi Sugite, Inkya no Ore to Kikenbi Nakadashi Hamemakuri” e disegnato dall’autore Anon 2-okunen. Quest’opera dal nome impronunciabile ha raggiunto vendite eccellenti su DMM FANZA, ottenendo così dei profitti esorbitanti e numerosi riscontri online.

giappone

Il feticismo in Giappone e nei manga hentai

Adesso disponibile ad un prezzo speciale di 986 yen (più o meno 7 euro), il doujinshi era inizialmente stato lanciato in Giappone con un prezzo di 1,210 yen sul sito DLSite. Ed è proprio su questo sito che viene scoperto l’incredibile successo di questo manga, che ha raggiunto più di 44mila dollari in soli tre giorni dall’inizio della sua vendita, vendendo più di 6mila copie.

Certo, l’autore non ha avuto possibilità di tenere tutti quei soldi (poiché una parte deve andare anche al sito), ma sono comunque dei numeri impressionanti che, per un certo verso, non risultano poi così assurdi nel mercato dei manga per adulti in Giappone. Oltre a DLSite, si può acquistare il doujinshi anche su DMM FANZA: andando a controllare allora la sua performance su quest’altra piattaforma, vediamo come abbia doppiato i numeri di DLSite, con più di 14mila copie vendute (che si traducono in circa 98mila euro di guadagni) e classificandosi al quinto posto tra le vendite totali sulla piattaforma.

L’utenza in Giappone sembra quindi essere andata in visibilio per questo hentai, che inoltre è anche ritrovabile nel catalogo di nhentai (407373). Ma adesso viene da chiedersi: perché tutto questo successo? Beh, tutto ciò che sappiamo è che riguarda il feticismo verso gli odori, ma in ogni caso vi lasciamo il codice in modo che voi stessi possiate andare a verificarne il motivo.

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi