Dr Commodore
LIVE

One Piece, la dura vita di Ace in prigione mostrata in una figure erotica

Ormai tutti i lettori, spettatori e fan di One Piece conosceranno piuttosto bene il tragico destino che venne riservato a Portgas D. Ace, il “fratello” maggiore del protagonista Monkey D. Luffy. Nel corso dell’arco a Impel Down, seguito poi da tutti quegli iconici eventi a Marineford con Barbabianca, c’è stato modo di vedere l’enorme legame che Luffy sentiva di avere nei confronti di colui che fu come una guida durante la sua età fanciullesca, portandolo persino ad assaltare una prigione di estrema sicurezza e lo stesso quartier generale della Marina per soccorrerlo.

Tuttavia, abbiamo visto quale fu infine il risultato: la morte di Barbabianca, l’uomo più forte del mondo e uno dei pirati più rispettati da tutti, e la morte anche dello stesso Ace. Questo fu uno dei momenti più bui per Luffy in tutto One Piece, ma non tutto il male viene per nuocere in fin dei conti: proprio da qui infatti s’iniziò a vedere un periodo di crescita incredibile dell’intera ciurma di Cappello di Paglia, oltre che dello stesso capitano, ognuno determinato a diventare più forte per proteggere le persone più care.

Potrebbe interessarti:

EVANGELION, REI E MARI SI SFIDANO AD UNA GARA DI FLESSIBILITÀ IN DELLE NUOVE FIGURE EROTICHE

Mentre è stato possibile dare uno sguardo ben approfondito alle vicende che hanno accompagnato Luffy nella sua discesa all’interno di Impel Down, i dettagli riguardanti ciò che Ace ha dovuto passare in prigione una volta catturato non sono stati moltissimi, ma di sicuro avrà subito una quantità di torture atroci e crudeli. In una figure realizzata da 18studio, viene rappresentato proprio il fratello maggiore di Luffy in un modo non molto lusinghiero, immaginando ciò che Ace potrebbe aver subito nel corso del suo “soggiorno” nelle parti più profonde della prigione.

one piece

La figure erotica di Ace di One Piece

La figure di One Piece realizzata da 18studio è, come abbiamo detto, a sfondo esplicitamente sessuale, e dopotutto c’era d’aspettarselo visto che non si tratta della prima da parte di questa casa produttrice di statuette e accessori a tema anime e manga. La figure possiede delle dimensioni non troppo ampie, con 23 centimetri in lunghezza, 23 centimetri in larghezza, e 25 centimetri in altezza; la data di rilascio stimata per il completamento e il rilascio di questa figure va dall’ultimo quarto del 2022 al primo quarto del 2023.

Parlando dell’aspetto e delle “feature” di questa figure di uno dei personaggi più amati di One Piece, la sua posa neutrale lo porta ad essere incatenato al muro della prigione anche se, a differenza del manga, sarà messa in bella vista e “assicurata a dovere” anche una delle sue parti più intime. Inoltre, sarà possibile anche cambiargli posizione facendogli voltare le spalle, rendendolo così totalmente indifeso e alla mercé di ogni malintenzionato; senza parlare poi di tutti gli accessori che possono portare chi acquista la figure a ritrarlo nei momenti più “miserabili” che comunemente possono avere luogo in un posto pieno di furfanti.

Con un prezzo di 430 dollari, questa figure potrebbe non essere in realtà qualcosa che ogni fan di One Piece vorrebbe avere nella propria stanza (o almeno, si eviterebbe di metterla in bella vista nel caso non si viva da soli). Ad ogni modo, se siete invece ispirati nell’acquistarla, non saremo di certo noi a giudicarvi.

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi