Dr Commodore
LIVE

Diablo Immortal: giocatore spende più di 10 mila dollari senza trovare un singolo item leggendario

Il costante dibattito inerente alle micro-transazioni che si svolge su Diablo Immortal, videogioco free-to-play progettato principalmente per mobile, hanno fatto sì che l’indignazione del pubblico giocante salisse sempre più; infatti, è stato constato di come il costo per il potenziamento massimo del proprio eroe si aggiri attorno ai 110 mila dollari.

Se prima una fetta dell’utenza risultasse scettica sulla divulgazione di questa specifica somma, ora sicuramente dovranno ricredersi: uno streamer avrebbe speso la considerevole somma di 10 mila dollari senza trovare un singolo equipaggiamento leggendario.

Quin69, content creator neozelandese su Twitch, avrebbe speso in primis 4000 dollari su Diablo Immortal, senza accaparrarsi nemmeno una singola Gemma Leggendaria a 5 stelle. Non lasciandosi abbattere dalla grossa perdita, lo streamer ha perseverato nello spendere soldi nel gioco, finendo per continuare a non trovare nulla.

Nei momenti finali della stream durata ben 13 ore, Quin69 decide di effettuare un ultimo acquisto, arrivando alla fine a spendere all’incirca 10.335 dollari su Diablo Immortal.

La follia non sembra però essere finita qua, in quanto lo streamer ha annunciato che la strada per i 20 mila dollari ha appena avuto inizio.

Diablo Immortal

Diablo Immortal e le micro-transazioni

Considerando che ormai i moderni gacha game contengono una sorta di pity system (meccanica che permette di ottenere comunque qualcosa dopo una certa somma di denaro spesa), ci si chiede come una persona possa spendere così tanto senza ottenere nemmeno una piccola ricompensa (item 5 stelle in questo caso).

Il gioco sembra comunque contenere una meccanica simile, donando una gemma 5 stelle randomica avente però solo l’1% di probabilità di essere proprio quella che Quin69 stava cercando.

Seppur si possa godere del gioco anche senza spendere un centesimo, la costante spinta verso le micro-transazioni continua a far storcere il naso all’utenza. Diablo Immortal ha già ottenuto innumerevoli recensioni negative su Metacritic, ottenendo un User Score dello 0.4.

Dopo lo scivolone in cui si è imbattuto il gioco, bisognerà vedere come Activision Blizzard potrà riottenere la fiducia dei fan, magari attraverso un ribilanciamento del gioco in modo da renderlo più accessibile ai giocatori free-to-play, o comunque ai giocatori che non vogliono spendere una cifra esorbitante tutti i mesi.

Constatando come molti utenti abbiano già disinstallato il gioco e di come Diablo 4 potrebbe avere gli stessi problemi di Immortal, molti fan di lunga data avrebbero già detto per sempre addio alla saga (a meno che non vengano effettuati cambiamenti di spessore).

Diablo_Immortal-microtransazioni

Fonte: gamerant.com

Articoli correlati

Lorenzo Croce

Lorenzo Croce

Amante di anime, manga, serie TV e film (produzioni Asylum ovviamente comprese). Ciliegina sulla torta, sono schiavo dei meme.

Condividi