Dr Commodore
LIVE

Papà prende “lezioni di Minecraft” dall’internet per giocare con la figlia

Se vogliamo trovare dei titoli videoludici attualmente rilevanti, e che hanno avuto modo di sostituire quei grandi classici che si sono fatti largo negli anni di maggiore boom di questo media d’intrattenimento, Minecraft è senza dubbio uno di quelli che non possiamo escludere. E come per quei classici, mentre molti di voi avranno passato una fase della loro vita a giocare questo titolo anche solo per curiosità, ma tra quelle più vecchie e quelle più nuove, adesso alcune generazioni che invece non hanno mai avuto modo di affacciarsi ad esso.

Quella che racconteremo è una storia che riguarda un uomo quarantenne, padre di famiglia, che ha chiesto aiuto su internet per poter imparare a giocare a Minecraft insieme alla figlia. L’uomo ha espresso questa sua richiesta sul forum ResEra, aprendo un thread nel quale affermava come egli volesse supportare l’interesse della sua bambina, la quale si stava avvicinando solo di recente al titolo.

Il padre però confessa di non avere idea di cosa sia il gioco e di come esso funzioni, ma l’internet ha accolto con gran piacere l’indole propositiva dell’uomo, iniziando a sfornare consigli di ogni sorta per aiutarlo in quest’impresa.

minecraft

A lezione di Minecraft grazie al web

Da ciò che afferma il padre, sua figlia si sarebbe avvicinata a Minecraft grazie ad un cugino; adesso il papà vorrebbe aiutarla a sviluppare ulteriormente questa passione per il gioco, ma dopo aver aperto l’applicazione sul telefono (tra l’altro, sapete che qualcuno è riuscito a farlo girare su una fotocamera?) si sarebbe trovato alquanto sopraffatto dalla mole di opzioni e “scatole” e un numero all’apparenza infinito di oggetti poligonali. Spiega come, quando si trova nel gioco dopo aver scelto la modalità creativa o di sopravvivenza, finisca con il perdersi nello sfasciare cose a destra e a manca, senza fare alcun tipo di progresso in particolare.

L’utenza del forum ha allora deciso subito di provvedere alla richiesta d’aiuto, partendo da un punto fondamentale di Minecraft: “sei tu che crei il tuo divertimento”. Questo fattore chiave dimostra anche perché specialmente la popolazione più giovane apprezza il gioco, permettendo loro di sfogare l’immensa immaginazione di cui dispongono. Oltre a ciò, gli utenti si sono dilungati nell’illustrare le basi più importanti, come prendere a pugni gli alberi per il legno, creare il tavolo di lavoro, realizzare strumenti, raccogliere altri materiali e così via, fino al creare un proprio rifugio.

Uno dei problemi più insormontabili per il padre studente di Minecraft riguardava come utilizzare il banco di lavoro, ma l’utenza ha provveduto con il mandare dei tutorial e formule per costruire i vari item. Un altro utente raccomanda di dare un’occhiata agli obiettivi che si possono raggiungere in Minecraft, poiché utili come guida nel caso non si sappia cosa fare durante le partite. Speriamo che questo papà riesca anche lui a trovare una passione per Minecraft, in modo che possa godersi il gioco con sua figlia e mostrarle la dedizione con cui ha studiato il gioco solo per passare il tempo con lei.

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi