Dr Commodore
LIVE

Monkey Island: ritorno al passato

Ad oggi ne vale davvero la pena?

“Mi chiamo Guybrush Threepwood e voglio diventare un pirata.”

Con questa frase si apre la serie videoludica di Monkey Island che, non solo ha lasciato il segno nei cuori dei videogiocatori, ma che è anche diventata una di quelle serie intoccabili, quasi “sacre”, e della quale ogni giocatore, soprattutto tra il ‘90 e il ‘97, anni dell’uscita dei tre capitoli portanti, ha un ricordo ben custodito nel cuore.

Si tratta delle vicende un pirata esordiente, il quale ambisce a diventare il migliore tra i “lupi di mare”, ma che si vede costretto a superare prove, vivendo avventure uniche, conoscendo l’amore, ovvero la governatrice Elaine Marley, e incontrando il suo malefico pirata fantasma rivale, il capitano LeChuck.

Trama contorta ma dal ritmo incalzante, che riesce a dare importanza a determinate e rilevanti situazioni, personaggi con caratteristiche differenti gli uni dagli altri e delineati splendidamente, elementi del gameplay unici e sorprendenti, come le numerose e avvincenti gare d’insulti; tutti elementi che hanno contribuito a far innamorare i giocatori di tali capolavori.

return to monkey island

Ma avrebbe senso un nuovo Monkey Island?

Oggi ci ritroviamo all’interno di una società videoludica molto attiva e frenetica, influenzata da Battle Royale, FPS e TPS, e forse non si è più abituati a prendersi del tempo per seguire una trama narrata attraverso un sistema Punta e Clicca.

Ci siamo posti questa domanda e la risposta è: Ni.

Nonostante molti siano impazienti nell’avere nelle proprie librerie il ritorno di un simile capolavoro, riteniamo che ci siano molti giocatori che, quasi assuefatti da un ritmo fin troppo frenetico dei giochi di oggi, potrebbero non dare la giusta importanza, o addirittura non apprezzare completamente, tale ritorno.

Con il ritorno di Ron Gilbert e di alcuni altri membri della “vecchia scuola” della oramai defunta LucasArts, Return to Monkey Island sembra essere uno dei titoli più aspettati da tutti coloro che hanno vissuto le vicende entusiasmanti di Guybrush e, fortunatamente, nonostante non vi sia una data precisa, l’uscita è prevista per questo 2022.

Potrebbe interessarti anche:
Return to Monkey Island, annunciato per il 2022 il sequel della storica serie

Articoli correlati

Condividi