Dr Commodore
LIVE

Le interessanti similitudini tra Goku e Po di Dragon Ball e Kung Fu Panda

Osservando nel dettaglio Dragon Ball e Kung Fu Panda è inevitabile riscontrare in entrambi un’ispirazione evidente alla mitologia cinese, nonché l’influenza di numerosi e popolari film di arti marziali. Anche se, a prima vista, queste due opere appaiono differenti in più ambiti, ci sono delle ineludibili somiglianze e similitudini tra essi, specialmente per quanto riguarda i protagonisti Goku e Po.

Molto spesso i media cinematografici orientali tendono a mescolarsi fra loro attraverso omaggi, contributi, citazioni e anche camei, con cast stellari che rappresentano l’intera categoria di wuxia e generi simili. Dunque, gli stessi possono essere riscontrati anche nelle opere create per mano di mangaka o da studi d’animazione, inserendo riferimenti ai film d’azione e combattimento più classici.

Sia Dragon Ball che Kung Fu Panda prendono a piene mani l’ispirazione dai film d’azione cinesi e dalle filosofie taoiste, indiane e cinesi, e le stesse storie dei due protagonisti dimostrano di avere molte curiose caratteristiche in comune tra loro: andiamo allora a vedere quali sono.

Dragon Ball kung fu panda

L’incontro tra Dragon Ball e Kung Fu Panda

Prima di tutto, partiamo dalle premesse delle due storie: Dragon Ball richiama più che esplicitamente Il viaggio in Occidente; il primo esempio che emerge è Sun Wukong, il personaggio protagonista del romanzo direttamente ricollegabile a Son Goku (che in giapponese è la traduzione del cinese Sun Wukong). Dopotutto, quest’ultimo cavalca una nuvola ed è capace di combattere proprio come il protagonista del romanzo cinese.

In aggiunta, vi sono anche alcuni aspetti dei film di Jackie Chan e Bruce Lee inseriti da Toriyama e confermati dallo stesso autore. Egli disse in passato di aver usato le occhiatacce di Bruce Lee nei momenti in cui Goku diventa un Super Saiyan, e nei primi episodi si può vedere il Maestro Muten al Budokai Tenkaichi, che combatte sotto il nome di “Jackie Chun” usando lo stile dell’ubriaco.

In Dragon Ball si vedrà nel dettaglio lo sviluppo del protagonista Son Goku, il quale si allena nelle arti marziali sin dalla sua infanzia. Anche in Kung Fu Panda si potrà vedere un’evoluzione del genere nel protagonista, oltre alle diverse citazioni ai film di kung fu come La Foresta dei Pugnali Volanti (che ispira un episodio della serie basata sul film) e La Tigre e il Dragone (con le tecniche usate dai personaggi).

Parliamo poi della profezia in Kung Fu Panda, che vedrà il destino dell’antagonista Shen rovinato per mano di un panda, portandolo così a commettere un “raid genocida” nei confronti delle suddette creature, e della stessa famiglia di Po. Questo fatto coincide con Freezer e il suo timore del Super Saiyan della leggenda, che lo spinge a sterminarne (quasi) l’intera razza.

Inoltre, il sacrificio della madre di Po, che lo ha così portato alla salvezza, è sicuramente un aspetto che si rivede in quello effettuato da Bardock e Gine proteggendo Goku lanciandolo fuori dal pianeta. Ricordiamo anche come entrambi i protagonisti abbiano ricordato la separazione della loro famiglia solo dopo aver visto o udito qualcosa che ha poi fatto riemergere l’intero drammatico momento.

Po viene trovato dal signor Ping fuori dalla sua casa: quando lo ha preso con sé, gli ha dato il nome di “Xiao Po”, crescendolo per diventare un panda in salute, destinato a diventare un Guerriero Dragone. In Dragon Ball, nonno Gohan trovò Goku nella foresta, e gli diede il nome “Son Goku”, allevandolo per farlo diventare un appropriato artista marziale.

Oltre alle similitudini nelle modalità di crescita dei due personaggi, ci sono somiglianze ulteriori nell’origine dei loro nomi: Xiao Po significa anche “alba del crepuscolo”, e in questo contesto può essere interpretato come colui che vede la luce o l’illuminazione, che ritrova la sua via verso la pace interiore. Per contro, il nome di Son Goku si divide in tre parti: Sun, composto dai radicali “scimmia” e “nipote”; Go, ovvero “consapevole”, “illuminato”, “saggio”; Ku, cioè “vuoto” o “spazio”. Unendo tutto insieme, si avrebbe “nipote consapevole del vuoto”, implicando come Goku sia sulla strada per la completa illuminazione con il perfezionamento dell’Ultra Istinto. Curiosità che si possono notare sui nomi nelle due opere: sono basati su piante e vegetali (Li Lotus e Kakarrot) e come per Toriyama, anche i creatori di Kung Fu Panda hanno l’abitudine di dare ai personaggi nomi basati sul cibo.

Le personalità di Po e Goku sono molto simili: entrambi sono amanti del cibo, buffi e innocenti, con comportamenti non propriamente definibili “stupidi”, ma piuttosto privi di arroganza; nonostante questa apparente ingenuità, la perdita dei ricordi sul loro passato li porta comunque a riflettere riguardo la loro identità, o del posto che hanno nell’universo. Seguendo le tradizioni buddiste, sia Goku che Po mostrano compassione verso i loro nemici, tentando di portarli verso una strada diversa; ma abbiamo visto come i principali antagonisti non rispondano in positivo alla gentilezza di chi che hanno tentato di distruggere da sempre.

Senza dilungarci troppo sul tema del Ki (questione molto lunga sia per Dragon Ball che per Kung Fu Panda), Po ha potuto sconfiggere Shen incorporando i movimenti Tai Chi nel suo Kung Fu, e raggiungendo uno stato di pace interiore. I concetti del Tai Chi, basati sulla meditazione e l’ottenimento della serenità, somigliano all’Ultra Istinto dove la tranquillità sia della mente che del cuore, uniti alla resistenza, giocano una parte fondamentale.

Vertendo poi sul finale di Kung Fu Panda 3, Po ottiene il mantello di Oogway, diventando il successore. In Dragon Ball Z, Goku abbandona la sua casa per addestrare Uub, uno dei suoi più validi successori, destinato a diventare il futuro difensore della Terra. Questa transizione da allievo a maestro è certamente uno degli aspetti più classici nei media sul kung fu o sulle arti marziali in generale, e ovviamente non poteva mancare anche in queste due opere.

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi