Dr Commodore
LIVE
Thwackey

Thwackey: doppio ramo

Questa settimanaaaaaaaaaaaaaaaaaa c’è una ricerca musicaleeeeeeeeeeeeeeee, in mezzo alla forestaaaa, attorniato dai tipi d’erba come una principessa Disneyyyyyyyyyyyy – Aspetta no, non così, non è il ritmo giusto.

Come un rock io canto, portando quest’energia per tutta la forestaaaaaaaaaaaaaaaa, come solo i Thwackey (バチンキー Bachinkey) saprebbero fare, facendo rinvigorire tutto quello che si cresce. Thwackeyyyyyyy, il Pokémon Ri – Ri – Ritmo! Con i suoi due rami crea un groove che ti piglia, e che forse ti scompiglia, facendoti ballare per una foresta intera.

Anche i Rillaboom sanno suonare benissimo la batteria, ma di loro forse si parlerà prossimamente, yeaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhh! Thwackeyyyy, il Pokémon Ri-Ri-Ritmo! Con i suoi rami crea un groove che ti piglia, e che forse ti scompigliaaaaaaaaaaaaa-

<<Indi-di-deeeeeeeeee… (Fatelo smettereeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee…>

I Thwackey sono lo stadio evolutivo intermedio della linea evolutiva di Grookey, e si evolvono da questi ultimi quando raggiungono il livello 16. I Thwackey si evolvono poi in Rillaboom al livello 35. A differenza della loro pre-evoluzione, i Thwackey non usano solo un rametto ma ben due, con i quali riescono a creare ritmi più incalzanti, ed è a questo che dedicano la loro intera esistenza. Purtroppo può capitare che perdano uno dei loro rametti, ma si dimostrano abili suonatori anche con un solo rametto, anche se inizialmente si sentirebbero persi. I suoi due rametti derivano in realtà da quello che tenevano quand’erano ancora Grookey, divisosi quasi all’evoluzione.

Thwackey

Per sviluppare il loro senso del ritmo, tamburellano in giro (o dentro la Pokéball) per tutto il giorno, tutti i giorni. Questo si ripercuote anche sulle loro azioni quotidiane, come il camminare o il mangiare o perfino nelle lotte, dove a volte finiscono per non ascoltare i comandi del loro allenatore. Nonostante questo, si dimostrano compagni affidabili.

Anche se è raro avvistarli in natura, si muovono spesso in branchi capeggiati da uno o più Rillaboom. I vari membri si riuniscono per fare delle jam session con i loro rametti. Secondo alcune ricerche, i Thwackey di sesso femminile si occupano spesso dei loro piccoli Grookey, tenendoli sulle spalle. Quando hanno un legame forte con qualcuno lo puliscono e gli sistemano il pelo. Quando mangiano piatti tipo curry, utilizzano i rametti come posate.

Thwackey

L’aspetto

Come la loro pre-evoluzione, i Thwackey hanno il pelo verde per la maggior parte del corpo, anche se di una sfumatura più chiara. Le braccia presentano invece del pelo marrone (come nelle orecchie e dal muso), e una liana all’altezza dei polsi. Le mani invece hanno il pelo arancione (come nel muso) e ricordano nella forma quelle degli esseri umani. I due rametti sono legati alla loro cresta, che si rivela quando tolgono i rametti da lì. La loro cresta è formata da quattro foglie verde chiaro alla base e scuro.

Thwackey

All’altezza del petto presentano un’area a forma di freccia che punta giù dove il pelo ha una tonalità ancora più chiara di verde, condivisa con la maschera facciale. Gli occhi hanno la sclera bianca, l’iride gialla e marrone e la pupilla bianca. Le orecchie, invece, mantengono la stessa forma di quelle dei Grookey. A differenza delle mani, i piedi sono di più piccole dimensioni e presentano quattro dita ciascuno. La loro coda è infine corta e più batuffolosa (con due ciuffi di pelo) rispetto a quella della loro pre-evoluzione, che è più unga e sottile. Gli esemplari cromatici hanno il pelo giallognolo, mentre per il resto del corpo i colori sono gli stessi (anche se sembrano ricordare più nell’insieme una pianta in autunno).

Thwackey è ispirato alle scimmie, come i macachi, le scimmie capuccine e gli uisstitì pigmeo, oltre che ai cavernicoli e ai batteristi. Il suo nome inglese deriva dall’unione delle parole thwack (colpo) e monkey (scimmia), mentre il nome giapponese deriva dall’unione delle parole バチン bachin (colpo) e monkey.

Thwackey

Riprendiamo ora a cantare a ritmooooooooo, con i Thwackeyyyyyyyyyy. E se non avete ancora letto il precedente episodio della rubrica su un certooooooooooooooooo corvo corazzatooooooo, lo trovate quiiiiiiii, yeahh!

Fonti: 1 | 2 | 3.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi