Dr Commodore
LIVE

Dune 2: Austin Butler in trattative per interpretare Feyd-Rautha

Dune è nel bel mezzo di un’accesa corsa agli Oscar, ma ciò non ha impedito al suo sequel di entrare a gamba tesa sulla bocca di tutti, poiché sembra che un nuovo attore entrerà a far parte del cast. Infatti, Austin Butler potrebbe essere in trattative per il ruolo di Feyd-Rautha.

Il personaggio di Rautha, facente parte dei romanzi di Frank Herbert, è uno dei preferiti tra il pubblico di fruitori, e sicuramente avrà un ruolo molto rilevante nel sequel. Nel 1984, viene interpretato da Sting nell’adattamento cinematografico del Dune di David Lynch.

Nel romanzo, Rautha è il nipote più giovane del Barone Vladimir Harkonnen, che non è solo il suo erede, ma è anche malvagio, astuto e traditore. Harkonnen è stato interpretato da Stellan Skarsgård.

Se Butler entrerà a far parte di questo cast stellato, si unirà a Florence Pugh, tuttora in trattative per il ruolo della principessa Irulan. Il film al momento è in stato di pre-produzione, possiamo aspettarci un suo rilascio verso l’ottobre del 2023.

La carriera di Butler è iniziata sul piccolo schermo con programmi quali Ned-Scuola di sopravvivenza, Zoey 101 e iCarly, fino a diventare famoso sul grande schermo nel ruolo di Tex, con il C’era una volta a…Hollywood di Tarantino. Tuttavia, il ruolo più grande per la sua carriera lo otterrà con la sua interpretazione del re del Rock’n’Roll in Elvis, che lo vedrà recitare al fianco di un mostro sacro quale Tom Hanks.

Sapendo che sarà il protagonista della pellicola incentrata su Elvis, i fan non potranno che essere entusiasti di ciò che li attenderà in Dune: Parte 2, non ci resta altro che aspettare la conferma della sua aggiunta al copioso cast.

Dune: di cosa tratta l’epopea fantascientifica

Dune è un film del 2021 diretto da Denis Villenueve in cui, in un distante futuro dell’umanità, il duca Leto Atreides accetta la gestione di un pericoloso pianeta, Dune, l’unica fonte di una droga in grado di allungare la vita e fornire eccezionali capacità mentali.

La pellicola è la prima parte dell’adattamento cinematografico del romanzo omonimo scritto da Frank Herbert, primo capitolo del ciclo di Dune, già trasposto col film del 1984 di David Lynch e con le miniserie televisive Dune-Il destino dell’universo (2000) e I figli di Dune (2003).

Il film è composto da un cast corale che include Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Josh Brolin, Stellan Skarsgård, Dave Bautista, Stephen McKinley Henderson, Zendaya, Chang Chen, Sharon Duncan-Brewster, Charlotte Rampling, Jason Momoa e Javier Bardem.

La pellicola ha incassato 400 375 904 dollari in tutto il mondo ed è l’undicesimo incasso del 2021. Sull’aggregatore Rotten Tomatoes il film riceve l’83% delle recensioni professionali positive con un voto medio di 7,6 su 10 basato su 451 critiche, mentre su Metacritic ottiene un punteggio di 74 su 100 basato su 66 critiche. Best Movie posiziona il film al terzo posto dei migliori nel 2021.

Dune

Fonte: collider.com

Articoli correlati

Lorenzo Croce

Lorenzo Croce

Amante di anime, manga, serie TV e film (produzioni Asylum ovviamente comprese). Ciliegina sulla torta, sono schiavo dei meme.

Condividi