Dr Commodore
LIVE

LOL 2: le pagelle dei concorrenti nelle prime quattro puntate

Le prime quattro puntate di LOL 2 – Chi ride è fuori sono state rese disponibili, su Amazon Prime Video, dal 24 febbraio, e con un cast tutto nuovo. In questa edizione troviamo al timone per la seconda volta Fedez ma questa volta in compagnia di Frank Matano, libero di ridere senza essere eliminato dal gioco.

Il game show basato sul programma giapponese Documental, ha avuto edizioni in tutto il mondo ottenendo un grande successo. Dall’edizione francese a quella australiana, passando per quella tedesca e ovviamente arrivando a quella italiana. 

Nelle prime quattro puntate di questa nuova stagione, i concorrenti hanno dovuto affrontare dei momenti davvero difficili pur di non ridere. Quasi tutti si sono guadagnati un bel cartellino giallo, mentre al momento solo una ha testato il doppio cartellino, giungendo all’eliminazione dal gioco. 

lol 2

L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER DI LOL 2

Le nostre pagelle di LOL 2- Chi ride è fuori

Molti paragonano la prima edizione con la seconda, sostenendo a gran voce che personaggi come Pintus, Lillo ed Elio siano insostituibili ma possiamo garantire lo stesso divertimento anche in questa stagione. (abbiamo raggruppato qualche informazione sui vari concorrenti qui).

Partiamo subito con le nostre pagelle e preferibilmente per gradi:

Corrado Guzzanti 8,5

Padre della comicità italiana, il suo bagaglio è ricco di una quantità incalcolabile di personaggi variegati, durante le prime quattro puntate di LOL 2 ha avuto la capacità di ammonire più concorrenti di chiunque altro semplicemente aprendo bocca. Un bell’8,5 se lo merita tutto.

lol 2 guzzanti

Maccio Capatonda 8

La comicità di Maccio sta proprio nel non dire assolutamente niente di comico ma venire catturati nella spirale della risata soltanto per le sue reazioni e le sue azioni.

Il momento in cui vede Lillo in vetrina è oro colato e la barzelletta del fantasma formaggino, nonostante la brutta fine del protagonista, riesce nel suo intento di far ridere.

Promosso quasi a pieni voti, (non abbiamo dato il massimo solo perchè siamo in attesa di qualcosa di molto molto divertente) Maccio porta a casa comunque un bell’8 pieno. Ha inciso anche il fatto che non abbia ancora ricevuto un’ammonizione, l’unico fin ora.

maccio lol 2

Mago Forest 7,5

Conosciuto per le sue mille apparizioni televisive e per il suo stretto legame con la Gialappa’s Band in Mai Dire…, Michele Foresta ha preso parte al cast della seconda stagione di LOL, portando fin da subito il terrore tra i concorrenti. La risata con lui, è sempre dietro l’angolo. Un 7,5 per aver mostrato quella foto che è costata l’ammonizione a Virginia Raffaele.

forest lol 2

Virginia Raffaele 7,5

Possiamo definirla la regina di questa edizione, con la sua Marina Abramovich e il suo “SCOPA!” si è guadagnata più di una bella sufficienza. Sappiamo che Virginia avrà altri mille assi nella manica da tirare fuori nelle prossime puntate ed è per questo che ci siamo tenuti bassi. I suoi personaggi sono sarcastici e taglienti, capaci di far ridere lo spettatore ogni volta che indossa una parrucca.

lol 2 virginia

Max Angioni 7

Il nuovo arrivato e il meno conosciuto sta rubando la scena anche ai colossi della comicità che si trovano all’interno del teatro di LOL. Bullizzato dai concorrenti probabilmente per la sua giovane età e la sua poca esperienza, è quello che, secondo molti spettatori, riuscirà a vendicarsi e tenere testa a tutti. Un 7 meritatissimo per Angioni che non vuole mollare la presa e per avere il dono del tempismo.

angioni lol 2

I coniugi Pozzoli 6,5

The Pozzoli’s Family è il loro marchio di fabbrica, Gianmarco Pozzoli e Alice Angione in Pozzoli, sono due comici che portano allegria sui social mostrando la vita familiare attraverso tik tok comici sulla quotidianità.

I due però non riescono esattamente a collocarsi all’interno del teatro: Alice sbaglia e riesce ad auto-eliminarsi scocciandosi la faccia, errore gravissimo da fare; Gianmarco con la gag del melone e del padel riesce a guadagnare qualche punto in più rispetto alla moglie. La sufficienza per loro basta e avanza.

lol 2 alice

Maria Di Biase 6

Volto noto delle ultime edizioni di Zelig, Maria Di Biase è una delle ultime reclute della seconda stagione di LOL. Il suo umorismo tagliente non riesce però a far ridere i concorrenti così tanto da fargli ottenere un’ammonizione… ma mai dire mai. Una sufficienza per incoraggiarla a fare molto di più.

lol 2 maria

Diana del Bufalo 5

Diana del Bufalo fa già parte della famiglia di Amazon Prime per aver partecipato con Cristiano Caccamo a Celebrity Hunted nella prima stagione. Diana però non riesce a spiccare all’interno del teatro ma riesce a procurarsi un’ammonizione molto evidente a causa di Maccio. Non c’è la sufficienza ma potrebbe impegnarsi per ottenerla. 

lol2 diana

Tess Masazza 2

Che ci fa lì Tess Masazza? La giovane comica da l’impressione di essere un pesce fuor d’acqua nel cast di LOL 2. I suoi colleghi hanno una carriera molto più lunga della sua ma questo non vuol dire assolutamente nulla. Il problema di Tess è proprio il tipo di comicità che ha portato dentro la nuova stagione del game show. Il suo canale YouTube spicca per trattare argomenti di un target prevalentemente di stampo femminile, raccontando in pochi minuti situazioni in cui è facile ritrovarsi nella quotidianità. Non è neanche vicina alla sufficienza, Tess non riesce a lasciare il segno neanche con le sue gag, almeno nelle prime quattro puntate…

tess lol 2

Fedez, Lillo e Frank

Cominceremo da Frank Matano che in questa stagione ha il compito di affiancare Fedez ma in realtà la sua utilità è pari ad un soprammobile, quasi quanto Tess Masazza all’interno del gioco. 

La sua risata è contagiosa, è vero, ma Fedez è un po’ come il padrone di casa che fa giocare l’amico con il secondo joystick della Play, quello più scrauso e inutilizzato.

Lillo è il supereroe che rende questa stagione frizzante, capace di ottenere delle ammonizioni con una semplice posa. Questa è la prova che non riusciremo mai a superare Posa-Man, un tormentone difficile da dimenticare. 

Fedez è un po’ colui che muove i fili, grazie ai suoi pulsanti è quello che orchestra tutto quanto e ha anche il triste compito di annunciare chi deve lasciare il gioco. L’occhio del Grande Fratello di Orwell, quello che tutto vede e tutto sa, ha il superpotere d’individuare ogni tipo di risata e anche alla minima ruga di espressione riesce a essere spietato. Ma è un compito che non sempre gli riesce bene. Durante le presentazioni dei comici, nella prima puntata, ha il carisma di un comodino (così sappiamo anche dove appoggiare il già citato soprammobile Frank Matano). Chi sperava che potesse esserci un miglioramento da parte sua dalla prima alla seconda stagione, rimarrà deluso.

In attesa delle nuove puntate di LOL 2 che saranno disponibili dal 3 marzo su Amazon Prime Video, siamo curiosi di sapere le vostre pagelle.

Articoli correlati

Cristina Nifosi

Cristina Nifosi

Cristina, 25.

Condividi