Dr Commodore
LIVE

Ucraina: “non voglio morire prima di vedere la fine di One Piece” e la community si mobilita

Il futuro che attende l’Ucraina rimane incerto: la guerra sta andando avanti ormai da tre giorni, e sempre più nazioni stanno iniziando a mobilitarsi per sostenere il Paese nella battaglia contro la Russia. Nel frattempo, la popolazione si ritrova a dover imbracciare le armi, con l’intento di proteggere la loro casa e la vita pacifica che hanno condotto finora.

Abbiamo visto diversi atti di solidarietà da parte di tutto il mondo, specialmente dalle nazioni vicine all’Ucraina che continuano tutt’ora a supportare le forze armate e a dare rifugio a chi non è in grado di proteggersi. Oltre a ciò, la stessa popolazione ha volontariamente deciso di arruolarsi nell’esercito.

Potrebbe interessarti:

UCRAINA: UN GIOCATORE COMMUOVE LA SUA COMMUNITY CON UN ADDIO PRIMA DI UNIRSI ALL’ESERCITO

Tuttavia, c’è chi non riesce a superare l’opprimente sentimento d’incertezza, disperazione e impotenza causato dalla guerra: un utente su Reddit appassionato di One Piece, il popolare manga di Eiichiro Oda, ha voluto fare un ultimo saluto ai suoi compagni d’avventura, temendo per la sua vita e rimpiangendo di non poter più proseguire la lettura dell’opera con loro, e chiedendogli di ricordarsi di lui quando il finale di One Piece sarà rivelato. Tuttavia, i partecipanti al subreddit non hanno ignorato affatto la cosa, e hanno tentato di offrire supporto morale all’utente e mezzi per soccorrerlo.

One piece ucraina

Addio a One Piece da un Nakama in Ucraina

Lo scenario dipinto dall’utente in Ucraina ha fatto trasparire un forte senso di sconforto: oltre alla possibilità di raggiungere ben presto la propria morte, il non poter continuare a vivere la storia di One Piece con tutti gli altri fan è stato ciò che ha reso il dolore ancora più grande.

“Non voglio morire prima di sapere la fine di One Piece.
Ca**o. Non voglio morire. Ho molti rimpianti nella mia vita, ma quello più grande sarà che morirò senza sapere cosa sia veramente One Piece. è stato davvero un viaggio lungo e divertente, ragazzi. Spero che tutti possano vivere per vedere la fine di questo viaggio. Sento delle esplosioni e penso che il mio alla sua fine. Addio Nakama!”

Leggendo queste parole, moltissimi utenti hanno voluto supportare l’autore del post, proponendo anche degli aiuti concreti per farlo fuggire dal Paese. Per mostrare la propria vicinanza e il bisogno di non arrendersi, alcuni hanno anche voluto citare le vicissitudini di Usopp, il quale è riuscito a ingannare la morte nonostante non avesse alcun potere.

Con One Piece come legame che li accomuna, un altro utente dice di voler comprare un biglietto aereo per l’autore del post, in modo da farlo fuggire da questa drammatica follia bellica. E alla sua iniziativa, si sono uniti ben presto anche altri utenti, mossi dal desiderio di voler salvare il loro compagno.

Pochi altri, invece, hanno accusato l’utente originale di voler solo ottenere la fama ed estorcere dei soldi, ma essi sono stati smentiti prontamente dallo stesso, il quale ha esortato chi era bendisposto a donare alle fondazioni finanziate dal governo in Ucraina. Infine, l’ultimo aggiornamento da parte del creatore del post è giunto venerdì mattina, dopo aver avvertito di come non ci fosse più connessione internet e i dati mobile si trovavano sul punto di esaurirsi.

Prima del saluto finale, l’utente svela di essersi rifugiato presso una scuola, spiegando come fosse impossibile andarsene dal Paese e che ciò sia stato effettuato solo dalle donne e dagli uomini molto ricchi. Ma in ogni caso, è rimasto profondamente toccato da tutti questi gesti di gentilezza e voglia di aiutare il prossimo, che lo avrebbero dunque spinto a tentare di sopravvivere. Questo ultimo post si conclude con la volontà di dare ulteriori aggiornamenti, nel caso egli sia riuscito a restare in vita.

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi