Dr Commodore
LIVE

Il Colosseo si tinge di Ucraina, ma il risultato non è dei migliori

Gli eventi delle ultime ore che stanno riguardando l’Ucraina sono al centro dei notiziari di tutto il mondo, e non solo: nel 2022 ormai le news circolano sui social network anche prima delle agenzie di stampa e dei telegiornali. E così i vari thread di Reddit, canali Telegram, Twitter e così via tengono aggiornati gli utenti di internet in tutto il mondo.

L’invasione russa dell’Ucraina è un evento che sta tenendo tutti con il fiato sospeso, e ha un’origine secolare; o comunque, dipende da eventi più recenti, tutti svoltisi nel 2014, anno cruciale per quell’area al confine dell’Europa (tra la Rivoluzione ucraina che ha portato alla presidenza di Zelensky, all’annessione della Crimea al territorio russo, alla guerra che ha coinvolto le regioni separatiste nel Donbass).

Al di là di questi aspetti geopolitici, che lasciamo a chi ne ha le competenze (anche se su internet nelle ultime ore si sono moltiplicati gli esperti di relazioni internazionali, di storia, di politica internazionale ecc), diversi Paesi europei hanno mostrato la loro solidarietà nei confronti della nazione ucraina; Italia compresa. Questa sera infatti è comparsa sul Colosseo l’immagine proiettata della bandiera giallo e azzurro dell’Ucraina; solo che il risultato, non è sicuramente dei migliori.

LEGGI ANCHE: Ucraina: la RAI mostra un video del conflitto, ma era preso da War Thunder

Colosseo Ucraina

I monumenti (Colosseo compreso) illuminati con la bandiera dell’Ucraina

Come detto, questo gesto di solidarietà ha coinvolto diversi monumenti in Europa: i primi sono stati la Porta di Brandeburgo (a Berlino) e l’Hotel de Ville (a Parigi), che si sono illuminati con una tinta giallo-azzurra sin da ieri sera:

L’Italia si è unita a questa solidarietà nella serata odierna, visto che nella Penisola diversi monumenti sono stati illuminati con i colori della bandiera Ucraina: la statua del David a Firenze, la Mole Antonelliana a Torino, ed è comparsa la bandiera del paese ucraino sul municipio di Bergamo. E infine, anche il Colosseo a Roma (dove ci sarà domani alle 18 una fiaccolata per la pace nella Capitale).

Solo che la bandiera attualmente proiettata sugli archi esterni dell’anfiteatro Flavio non regala un’effetto visivo proprio riuscito: altri monumenti come la citata Porta di Brandeburgo, o, nemmeno andando molto lontano, la Mole Antonelliana hanno ricevuto un’illuminazione molto più adeguata, che copre quasi tutta la dimensione dei rispettivi monumenti. Mentre per il Colosseo, le foto parlano abbastanza da sole.

Bandiera Ucraina Colosseo

Articoli correlati

Condividi