Dr Commodore
LIVE

Criptovalute, JPMorgan chiude i conti bancari del fondatore dell’exchange Uniswap

Il fondatore dell’exchange di criptovalute Uniswap Hayden Adams ha rivelato su Twitter che la banca JPMorgan Chase ha chiuso i suoi conti bancari senza preavviso né spiegazione. Nello stesso tweet Adams ha inoltre parlato di come molte persone siano state prese di mira da banche ed aziende solo perché lavorano nell’industria delle criptovalute. Ha poi concluso il tweet scrivendo “grazie per averlo reso personale“.

Il servizio clienti di Chase ha risposto al tweet di Adams chiedendogli di utilizzare la chat del sito per mettersi in contatto con loro e così risolvere la situazione, tentando di sistemare la sua “esperienza non proprio ideale” con la banca.

Adams ha anche chiesto dei chiarimenti sull’accaduto a Brian Quintenz, commissario del Commodity Futures Trading Commission (CFTC), il quale gli ha risposto dicendo che si tratta probabilmente di un de-banking ombra di criptovalute da parte della Federal Reserve e dagli esaminatori bancari della USOCC (Ufficio di controllo della moneta), che è stato ordinato dall’alto.

Uniswap

Quintenz ha poi aggiunto che se un esaminatore ha detto ad una banca che un cliente è troppo rischioso, allora la banca può decidere di tagliare i ponti con lui senza dover dare spiegazioni. La cosa non sorprende, in quanto i nuovi capi della Federal Reserve volevano fermare l’innovazione fintech e cripto, secondo un articolo scritto lo scorso novembre dalla senatrice pro-cripto Cynthia Lummis.

Matt West, candidato del partito Democratico al Congresso, ha commento il tweet scrivendo: “Assolutamente fuori di testa. Questo è parte del motivo per cui abbiamo negli Stati uniti bisogno di un chiaro quadro normativo per quanto riguarda le criptovalute e le banche“.

Riguardo Uniswap

Uniswap è stato creato nel novembre 2018, e offre un servizio di exchange di criptovalute che usa un protocollo network decentralizzato, praticamente l’opposto rispetto ad altri exchange che sono gestiti da compagnie centralizzate. Nell’ottobre 2020 l’exchange è stato nominato come il più grande exchange decentralizzato e il quarto più grande exchange di criptovalute per quanto riguarda il trading giornaliero.

Unicredit chiarisce la sua posizione sulle criptovalute

La banca tedesca N26 si apre al trading di criptovalute

Cina, le criptovalute sono definitivamente illegali

Fonti: 1 | 2

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi