Dr Commodore
LIVE

Strage di Pokémon in un nuovo gioco FPS fatto da un fan

Quello dei Pokémon è uno dei franchise più longevi nel mondo dei videogiochi, trovando la sua nascita più di venticinque anni fa sul Game Boy di Nintendo. Si tratta di una serie videoludica che ha conquistato il mondo intero, e che si è diffusa anche per merito degli innumerevoli media da esso derivati, tra opere spin-off come libri, fumetti, cartoni animati, film e collaborazioni di ogni genere.

Negli anni, i giochi Pokémon hanno subito numerose variazioni, da quelle prettamente tecniche alle più drastiche alterazioni grafiche. In tempi recenti è stato possibile vedere alcune delle sue più grandi mutazioni, e l’ennesima arriverà con il titolo previsto per fine mese su Nintendo Switch con Legends Arceus. In aggiunta, non mancano di certo anche giochi sviluppati dagli stessi appassionati del franchise, come i popolari Pokémon Uranium, Pixelmon, Insurgence e molti altri, creando così nuovi spunti e idee interessanti per la serie.

Di recente, è spuntato un nuovo gioco creato da un fan, e su Twitter è possibile vedere i risultati ottenuti nel corso dello sviluppo. L’utente di nome Dragon ha voluto sperimentare con una prospettiva molto diversa da quella che si utilizza solitamente nei titoli Pokémon, trasformando il gioco in uno sparatutto in prima persona. Trattandosi di un FPS, ovviamente gli elementi che non possono mancare sono i fucili e le pistole, e l’utilizzo dei Pokémon come bersagli designati porta a dar luogo a una vera e propria strage.

Pokémon FPS

Pokémon al macello

In questo franchise la nostalgia è un aspetto fondamentale, poiché l’attaccamento della maggior parte delle persone verso esso origina dall’aver giocato a questi titoli durante la propria infanzia. Ma che succede quando si cresce e si inizia inevitabilmente a essere affascinati più dalla sete di violenza e lo schioccare del metallo, piuttosto che alle amichevoli botte tra mostriciattoli portatili?

Ecco quindi il progetto ancora in produzione di Dragon, un FPS dove potremo muoverci in giro per la mappa mentre andremo a caccia di Pokémon, in senso letterale. Presentando il gioco in un video su YouTube, Dragon spiega che l’idea è partita dopo aver letto un tweet che mostrava il desiderio di un gioco Pokémon sparatutto in prima persona. Dopo aver effettuato una ricerca, l’utente avrebbe quindi visto che la cosa che mancava nel mercato era proprio un simulatore dove uccidere dei Pokémon.

Il gioco è stato creato usando l’Unreal Engine, ed è stato ispirato da titoli rinomati come Overwatch, Call of Duty e Halo. L’FPS dei Pokémon si suddivide in tre aree, ognuna contenente un Pokémon diverso e con una difficoltà che incrementa man mano che si avanza nelle sezioni di gioco. Viene inclusa anche il combattimento contro un Pokémon Leggendario, il quale assume il ruolo di boss da sconfiggere. Sono presenti apparentemente tutte le 151 creature originali, da poter inseguire e decorare con raffiche di proiettili.

Uno dei punti più rimarcabili di questo titolo sono gli stili d’attacco personalizzati dei Pokémon, che tenteranno in ogni modo di portare a segno i propri colpi. Chiaramente, l’esito di questo scontro è in realtà già stato scritto, poiché ben poche creature selvatiche sarebbero in grado di sopravvivere alla superiore potenza di un fucile. E mentre Dragon ha spiegato che il gioco non sarà messo in vendita, ciò non significa che passerà inosservato agli occhi di Nintendo.

Vorreste provare questo gioco FPS? Diteci la vostra opinione in un commento.

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi