Dr Commodore
LIVE

Peter Dinklage parla del finale di Game Of Thrones

Peter Dinklage, l’attore che ha prestato il volto a Tyrion Lannister, ha voluto spendere due parole riguardo il finale di Game Of Thrones e la critica reazione dei fan quando fu mandato in onda l’ultimo episodio.

Era maggio 2019 quando milioni di persone videro concludersi una serie tv che ha conquistato tutti. Ricordiamo bene come nelle settimane successive i social impazzirono e di come piovessero critiche da tutte le parti. Addirittura fu aperta una petizione per rigirare l’ultima stagione con una sceneggiatura diversa.

Dinklage è stato intervistato dal The Times, in occasione dell’uscita di Cyrano, dove interpreta uno dei personaggi principali. Dopo una serie di domande riguardo il film era inevitabile chiedere un’opinione riguardo la serie a cui ha lavorato per quasi dieci anni e il suo turbolento finale.

LEGGI ANCHE “Game of Thrones, a George R.R. Martin non sono piaciute le ultime stagioni

Peter Dinklage è soddisfatto del finale

L’attore a differenza degli spettatori ha apprezzato il lavoro degli sceneggiatori, i quali hanno portato nell’ultimo episodio colpi di scena che non tutti hanno visto di buon occhio.

«Si aspettavano che cavalcassero tutti insieme e felici lungo il tramonto. In ogni caso, stiamo parlando di finzione. Ci sono addirittura i draghi, fatevene una ragione! Lo show ribalta tutto quello a cui credi ed è questo che mi piace di esso. Non è una serie tv da cui aspettarsi un lieto fine. Sì, si chiama Game Of Thrones, la gente quando mi fermava per strada mi chiedeva “Ma chi si siederà sul trono?”. Non so perché hanno voluto focalizzarsi su questo particolare, perché lo show era molto più di questo.»

peter dinklage parla del finale di game of thrones

E per quanto riguarda i motivi per cui buona per parte del pubblico non abbia apprezzato la conclusione, Dinklage ha dato una sua interpretazione.

«Di solito cerchi di evitare il chiacchericcio, ma riguardo questo è impossibile. I fan te lo ricordano ogni giorno. Direi che loro hanno una conoscenza profonda di quel mondo, ma quando ami qualcosa è inevitabile che si crei una versione tutta tua nella tua testa. Direi che è per questo che abbiamo subito critiche.»

Cosa ne pensano gli altri attori

Maisie Williams, che ha interpretato Arya Stark, ha detto che avrebbe preferito vedere il suo personaggio togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

«Avrei voluto vedere Arya uccidere Cersei, anche se questo avrebbe portato alla sua morte. Quando Cersei era nei suoi ultimi momenti con Jaime, mi aspettavo che lui gettasse via la maschera e si rivelasse come Arya. Credevo che sarebbe stato questo il percorso di Arya.»

Charles Dance, meglio conosciuto nel mondo di Game Of Thrones come Twyn Lannister, in un’intervista a Pop Culture del 2020 ha dichiarato che avrebbe firmato la petizione per il remake dell’ultima stagione, comprendendo il malumore generato dalle ultime decisioni degli sceneggiatori.

Intanto Peter Dinklage continua a lavorare sulla sua carriera post-Game Of Thrones. Cyrano, diretto da Joe Wright, uscirà nelle sale italiane il 21 gennaio 2022.

Articoli correlati

Condividi