Dr Commodore
LIVE

Hackerato il canale YouTube dei The Show, video cancellati e minaccia di ban

Dopo il recente attacco al canale YouTube di Cicciogamer89, risolto nel giro di poche ore, anche i The Show sono rimasti vittima di hackeraggio. Infatti, dalla tarda serata di ieri 7 gennaio sia il primo che il secondo canale dei The Show, famosi per vari format e candid camera, sono stati hackerati con successivo cambio di nome ed eliminazione dei contenuti in homepage.

Il secondo canale in particolare è stato modificato in modo molto simile a quanto accaduto a Cicciogamer, con nome e foto profilo riguardanti la criptovaluta Ethereum e lo streaming di una live a tema criptovalute.

Anche al primo canale sono stati cambiati nome e foto profilo, con la seguente pubblicazione ininterrotta di live a tema economia ed investimenti. Nel primo pomeriggio di oggi la live in riproduzione ha iniziato addirittura a mostrare del contenuto pornografico. Inoltre, è stato pubblicato un commento nella sezione community che minaccia di “mandare il canale al ban” ed in poco tempo sono stati anche eliminati i video degli ultimi 2 anni.

the show YouTube

Canale hackerato, i The Show rispondono su Instagram

I The Show ed il loro staff hanno fatto sapere tramite Instagram che sono a conoscenza di quanto accaduto, che stanno provvedendo al recupero del canale con l’assistenza di YouTube e che ovviamente non sono al momento responsabili di ciò che viene caricato. Attraverso un post su YouTube che sono riusciti a scrivere (ma che potrebbe essere cancellato da un momento all’altro) i The Show hanno anche rassicurato circa la cancellazione dei video, affermando che Google ha un backup completo del canale e che una volta recuperato non sarà un problema ripristinare i contenuti eliminati.

Negli ultimi giorni si è assistito ad una crescita di episodi del genere, che oltre a Cicciogamer e The Show hanno interessato molti altri famosi creatori di contenuti, come ad esempio Andrea Bentivegna (BlackGeek Tutorial) a cui è stato sottratto per diverse ore il profilo Instagram, ed anche altri sistemi pubblici e privati.

Fonte: TheShow

Articoli correlati

Condividi