Dr Commodore
LIVE

World of Warcraft su console? Possibile annuncio ai TGA

Oramai si vocifera da diverso tempo di una possibile versione per console di World of Warcraft, il celebre MMORPG di casa Blizzard. Eppure, questa volta, quella che potrebbe apparire una banale voce tra tante, potrebbe finalmente avere un fondo di credibilità. L’indiscrezione è stata pubblicata, come è oramai consuetudine nell’ambiente, nel subreddit Gaming Leaks and Rumors per poi finire sul forum Resetera.

Del post su Reddit, ovviamente, non ne è rimasta alcuna traccia, se non la marea di commenti che si esprimono tra l’entusiasmo e lo sconcerto, convinti che qualora la notizia si rivelasse veritiera, il tempismo di Blizzard non sarebbe decisamente dei migliori. Le accuse rivolte alla compagnia per il sessismo imperante come quelle per molestie sessuali in cui sono implicati alcuni dei nomi più noti nel team di sviluppo, non sono degli errori che si possono dimenticare in fretta.

World of Warcraft

World of Warcraft: Complete Edition, la fine dell’esclusività su PC?

Secondo il presunto insider, World of Warcraft: Complete Edition sarebbe prossimo all’uscita su Xbox. Ad avvalorare questa teoria ci sarebbero delle linee del codice sorgente della sezione giochi in uscita della console Microsoft. La data segnata sarebbe il 9 dicembre, giorno in cui si terranno le premiazioni per i Game Awards. Questo potrebbe suggerire che la notte stessa dell’evento potrebbe essere un ottimo palco per un eventuale annuncio.

World of Warcraft su console rappresenterebbe non solo la realizzazione di un desiderio di una buona fetta di utenza, ma porterebbe l’MMORPG di Blizzard finalmente a una più ampia diffusione, come quella che gode Final Fantasy XIV dal 2010 su PlayStation 4 e da quest’anno su PlayStation 5. Il supporto alle funzionalità del controller sono già state implementate con l’introduzione di Shadowlands, quindi l’avvento su Xbox risulterebbe più che naturale.

Chiaramente vi invitiamo a prendere la notizia con la dovuta cautela, dal momento che i piani di Activision Blizzard potrebbero cambiare anche in rapporto alla recente tempesta mediatica di cui è stata protagonista. Infatti persino Phil Spencer, CEO di Microsoft, si esposto sulla questione, dicendosi profondamente turbato riguardo la situazione che vige nella compagnia californiana.

Commodoriani, che ne pensate della possibilità di avere World of Warcraft su Xbox? Sarebbe in grado di risollevare le sorti del titolo (e dell’azienda) portando nuova utenza giocante? Diteci la vostra nei commenti.

Articoli correlati

Condividi