Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball Super 78: La straripante forza di Gas

Il capitolo 78 di Dragon Ball Super è finalmente uscito e porta lo scontro a un livello totalmente diverso rispetto a prima. Ci eravamo lasciati alla fine del capitolo precedente con Monaito che si stava apprestando a raccontare a Goku, Vegeta e Granola dello scontro tra Gas e Bardack, mentre gli Heeters avevano raccolto le sfere del drago e stavano per evocare Totonbo, il drago di Cereal.

E infatti, il capitolo – “Il desiderio di Gas” – comincia proprio così. Granola scopre la verità sull’omicidio di sua madre e si infuria con il Namecciano – nativo di Cereal, non di Namek – per avergli nascosto la verità, mentre egli si difende dicendo che era l’unico modo affinché potessero sopravvivere. Vegeta, quindi, domanda a Monaito se Bardack abbia vinto contro Gas, ricevendo risposta affermativa, ma mentre Monaito sta per spiegare come il saiyan sia riuscito a battere l’Heeter – considerando che la forza di Gas superi quella di Freezer 1° forma – il cielo si oscura.

La siutazione – familiare a Goku e Vegeta – rivela la terribile verità: gli Heeters hanno evocato il drago di Cereal e hanno espresso un desiderio e, quasi contemporaneamente alla sparizione dell’oscurità, appare un’aura spaventosa. Essa si scopre appartenere a Gas – presentato da Oil e Maki come “Il VERO guerriero più forte dell’universo” – radicalmente modificato nell’aspetto: infatti è cresciuto in altezza e in fisico – segno che, probabilmente, anche lui abbia accorciato la durata della sua vita.

dragon ball super

Lo scontro comincia, con Gas che mostra la sua forza, che raggiunge livelli quasi divini. Infatti, egli è in grado di creare armi e oggetti dal nulla, semplicemente muovendo le mani o schioccando le dita e si libera con facilità di Granola – infilzandolo alla sua navicella con un tridente a quattro punte – e di Goku – bloccato a terra con quattro pesi quadrati a polsi e caviglie. Poi, Gas spiega che il saiyan e Granola devono morire in quanto minaccia per i loro piani – in realtà anche per odio personale – e si prepara per decapitare Goku – riconosciuto dall’Heeter come figlio di Bardack – ma viene fermato da Granola che colpisce con un raggio Gas.

L’Heeter, a quel punto, non si trattiene e inizia a tempestare di colpi il cerealiano, lasciandolo al suolo privo di sensi, mentre Monaito cura Goku, strappandogli la promessa di salvare Granola – nel mentre viene mostrato in un flashback come il ragazzo sia entrato al servizio degli Heeters. A quel punto, il saiyan si ricorda del senzu che Vegeta aveva nell’armatura. Così, il principe dei saiyan vola a riprenderlo, mentre un rigenerato Goku si appresta ad affrontare Gas, contro cui il Super Saiyan Blue non basta nemmeno per scalfirlo.

Mentre il saiyan tiene occupato Gas, Vegeta prende il senzu e – invece di mangiarlo come dettogli da Goku – lo porta a Granola, lo sveglia e decide di darlo a lui – rivelando che avrebbe potuto vincere con estrema facilità contro il cerealiano, ma non lo ha fatto per orgoglio – intimandogli di finire la sua vendetta contro Gas. Il capitolo di Dragon Ball Super termina con il primo piano di Granola.

dragon ball super

Dove leggere Dragon Ball Super?

Il manga viene rilasciato con cadenza mensile ed è disponibile in lingua inglese su Mangaplus. Il prossimo capitolo arriverà il 20 dicembre!

Commodoriani, vi è piaciuto il capitolo 78 di Dragon Ball Super? Come pensate possa andare avanti la storia? Fatecelo sapere nei commenti!

Articoli correlati

Simone Ballelli

Simone Ballelli

Amante di anime, manga, videogame e qualsiasi cosa faccia parte della cultura nerd!

Condividi