Dr Commodore
LIVE

Milano, nuova denuncia per Social Boom: è entrato in fiera con un green pass falso

Lo youtuber Social Boom, vero nome Francesco Belardi, ha commesso una nuova bravata durante lo scorso Milan Games Week.

Social Boom è infatti entrato in fiera con un green pass fasullo, cosa di cui poi si è vantato in diretta sul suo canale Twitch. Un responsabile della sicurezza della fiera ha sentito quello che stava dicendo in live, e l’ha segnalato agli agenti del commissariato di Rho, che l’hanno poi intercettato e fermato tra gli stand.

Lo youtuber ha consegnato ai poliziotti il suo green pass fasullo, affermando di essere lo youtuber Social boom e di chiamarsi con il nome presente sul passaporto verde, oltre ad ammettere di non avere con sé alcun documento d’identità.

Social Boom

Una volta portato in Commissariato, gli agenti sono risaliti alla sua vera identità e hanno denunciato il giovane per sostituzione di persona e per falsa dichiarazione a pubblico ufficiale sulla sua identità. A questa denuncia si è aggiunta anche la sanzione per il mancato rispetto delle norme anti Coronavirus.

In un’altra diretta lo yotuber ha spiegato quello che è successo e ha dichiarato di esser stato “un co…” e di essere consapevole di aver fatto una cosa sbagliata. Non ha però risparmiato insulti per la persona che l’ha segnalato alle forze dell’ordine, dicendo che ha fatto proprio una cosa da infame.

Non è la prima volta che lo youtuber fa delle bravate legate alla pandemia. L’anno scorso, durante il periodo di lockdown, sostenne in diretta Twitch di aver infranto la zona rossa attorno a Codogno. In seguito si è scoperto che la sua dichiarazione era falsa, perché le immagini da lui mostrate in live non erano di Codogno ma di un altro comune che all’epoca non aveva ancora le restrizioni.

Quella live gli costò comunque una denuncia per pubblicazione di notizie false che avrebbero potuto turbare l’ordine pubblico.

Social Boom

Nei mesi scorsi Social Boom è stato pure insultato e picchiato in diretta dal trapper Elia17Baby. Il trapper ha proprio bullizzato lo youtuber, facendolo anche entrare vestito nella sua vasca idromassaggio. Le clip ritraenti questi atti di bullismo sono poi state ricaricate da vari freebooter su YouTube, e sono diventate virali.

Cosa ne pensate di questa nuova bravata dello youtuber? Lo seguite su Twitch? Scrivetecelo nei commenti!

Fonti: 1 | 2.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi