Dr Commodore
LIVE

One Piece, i doppiatori omaggiano la serie per il traguardo dei 1000 episodi

Quest’anno è un anno importante per One Piece, che dopo i 1000 capitoli e i 100 volumi del manga, sta a raggiungere un altro importante traguardo con la sua trasposizione animata prodotta dalla Toei Animation: quello dei 1000 episodi.

L’episodio 1000 dell’anime verrà trasmesso sulla rete Fuji TV domenica 21 novembre, e negli scorsi giorni sono state completate le registrazioni del doppiaggio dell’episodio.

In seguito i doppiatori dei membri della ciurma di Cappello di Paglia, Mayumi Tanaka (Monkey D. Rufy), Kazuya Nakai (Zoro), Akemi Okamura (Nami), Hiroaki Hirata (Sanji), Kappei Yamaguchi (Usopp), Ikue Ōtani (Chopper), Yuriko Yamaguchi (Nico Robin), Kazuki Yao (Franky), Yūichi Nagashima (Brook) e Katsuhisa Ohki (Jimbe), si sono riuniti per festeggiare l’importante traguardo dell’anime.

in una foto possiamo infatti vederli mentre tengono degli speciali uchiwa (ventagli tradizionali giapponesi, come sopra stampata un’immagine del personaggio a cui hanno dato voce in tutti questi anni. Per la festa è stata inoltre realizzato un bouquet di fiori a forma di polena della seconda nave della ciurma, la Thousand Sunny, attorniato da altri fiori e da alcuni palloncini rossi a forma di cuori e stelle. Sopra di essa possiamo invece vedere una serie di palloncini dorati comporre il numero 1000.

One Piece

L’anime e il manga si trovano al momento al centro delle vicende dell’arco del paese di Wa, e qualche giorno fa la Toei Animation ha pubblicato una nuova visual dell’arco dedicata proprio all’episodio 1000. In essa possiamo infatti vedere Rufy affrontare l’imperatore Kaido

One Piece

L’anime di One Piece è iniziato nell’ottobre 1999, appena due anni dopo l’inizio della serializzazione del manga su Weekly Shone Jump. L’anime ha pure 14 film, tutti originali e non tratti dal manga.

In Italia l’anime di One Piece è arrivato sulle reti Mediaset nel novembre 2001 con il titolo One Piece – Tutti all’arrembaggio!. Le trasmissioni italiane dell’anime si sono interrotte per anni all’episodio 576, ma recentemente sono ripresi i lavori di doppiaggio. I film sono stati invece distribuiti tutti, alcuni persino al cinema, come il recente Stampede.

Oltre a questa piccola festa, non si sa se ci saranno atri progetti per celebrare anche il traguardo dell’anime. Per il manga ci sono invece diversi progetti in cantiere: il Kibo Discover Project (collaborazione tra la Shueisha, l’azienda Bascule e la JAXA, che vede la ciurma di cappello di Paglia recarsi alla stazione spaziale internazionale); una serie di video speciali omonima all’iniziativa che vede la partecipazione della band RADWIMPS e la regia di Mika Ninagawa; un poster speciale chiamato Cento Speciali Vedute da Pirati realizzato dallo stesso Oda nel quale saranno presenti 50 dei 100 personaggi presenti nella top 100 del sondaggio di popolarità mondiale ei mesi scorsi.

Siete contenti che l’anime stia per superare questo traguardo? Scrivetecelo nei commenti!

Fonti: 1| 2.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi