Dr Commodore
LIVE

Bluestacks X: arriva il cloud del mobile gaming

La maggior parte di voi conoscerà BlueStacks, azienda che da anni sviluppa il software omonimo che permette di emulare completamente il sistema Android su PC. La compagnia, che da anni è leader nel settore dell’emulazione di android e del gaming mobile su PC ha annunciato il rilascio di BlueStacks X (beta), il primo servizio streaming al mondo di giochi mobile basato su cloud.

BlueStacks X sarà disponibile su Windows 10 e 11, Mac, iOS, Android, Chromebook e Raspberry Pi. È l’unico servizio di cloud gaming sul mercato che offre streaming di giochi gratuito per i giochi mobili su questo tipo di piattaforme e dispositivi.

BlueStacks X è è una nuova piattaforma “on the fly” realizzata in collaborazione con now.gg, attraverso la tecnologia del cloud ibrido, che consente consente al server di scaricare le parti del rendering e grafica sui dispositivi, riducendo drasticamente i costi del cloud e consentendo allo stesso tempo agli utenti di usufruire di un servizio gratuito. Si, avete letto bene, il servizio non sarà a pagamento, esattamente come abbiamo imparato dal classico Bluestacks.

bluestacks x

BlueStacks App Player ha recentemente superato 1 miliardo di download. BlueStacks X è un passo successivo naturale per noi. Il cloud ibrido è una grande svolta tecnologica che rende economicamente fattibile il lancio del servizio, Siamo un partner di fiducia per i migliori sviluppatori di giochi per dispositivi mobili. C’è molto entusiasmo tra loro per BlueStacks X e alcune delle altre innovazioni che abbiamo come la profonda integrazione di Discord.

Rosen Sharma, CEO di BlueStacks

Ultimamente tutti i giocatori praticamente vivono su Discord. Il lancio di BlueStacks X come bot Discord è innovativo e intelligente. Possiamo letteralmente semplicemente fare clic su un collegamento e iniziare a giocare. Posso personalizzare il servizio per il mio server, davvero fantastico”, hanno affermato alcuni influencer e streamer intervistati dall’azienda

È possibile accedere a BlueStacks X tramite il browser mobile su iOS, Android, Windows 11, MacOS, Chromebook e persino alcune smart TV. Invece, su quei dispositivi che non supportano il system webview di Linux, il client nativo BlueStacks X è disponibile gratuitamente, quindi su Windows 11, Windows 10 e le sue versioni precedenti.

BlueStacks X ha già oltre 200 giochi e ogni settimana vengono aggiunti nuovi titoli. Al momento il servizio ha una grande collezione di giochi di ruolo e di strategia con altri generi in arrivo al più presto.

E voi cosa ne pensate dell’emulazione tramite cloud di android? La utilizzerete per avere un gameplay migliore di quello sul piccolo schermo del vostro smartphone? fatecelo sapere con un commento!

Articoli correlati

Gennaro Lazzizzera

Gennaro Lazzizzera

Nato (quasi) con la prima xbox in mano. il mio primo videogame è stato The Getaway per PS2 ed è stato letteralmente amore a prima vista (mai vista una alfa romeo in un videogioco prima di allora). Appassionato di videogiochi ma anche di Informatica, Tecnologia e Meccanica

Condividi