Dr Commodore
LIVE
Kecleon

Kecleon, mimetizzazione perfetta

Aaaaaaahhhhhh ci vuole proprio una bella e buona colazione per iniziare al meglio questa giornata: una bella brioche al cioccolato normale e bianco e una buona tazza di the. Eh? Ma dov’è finita? Ero sicuro di averla tutta preparata sul tavolo.

Qualcuno deve averla rubata senza lasciare traccia, che sia stata Indeedee? No, non lo farebbe mai, lei è sempre così gentile e un’ottima partner, non ruberebbe mai una colazione. Però non sembra esserci alcuna prova sult avolo, niente di troppo spostato…uhm…magari è stato un Pokémon bravo a mimetizzarsi. Inteleon? Nah, non vedo alcuna goccia d’acqua…Ah, trovato! Dev’essere stato quel maledetto Kecleon (カクレオン Kakureon), il Pokémon Mutacolore di tipo normale.

Maledetto dove ti sei nascosto, so che non puoi nasconderti tutto e che la tua riga a zigzag ti tradirà!!

Kecleon, altrove: munch munch, ke kec.

I Kecleon sono Pokémon di tipo normale in grado di cambiare il colore del loro corpo e di diventare invisibili….anse se non completamente. In ogni caso la loro linea a rossa a zigzag che si vede a metà del corpo rimarrà sempre visibile e dello stesso colore. Nonostante questo, gli vengono spesso affidati compiti che vanno completati di soppiatto, e non sempre vengono notati. Il loro colore può cambiare anche in base al loro stato d’animo, rendendoli più scuri se in salute e felici e più chiari se invece malati o depressi. Può anche capitare che i Kecleon diventino involontariamente invisibili mentre si appisolano da qualche parte, come i rami degli alberi delle foreste in cui vivono.

A volte amano farsi trovare dagli altri, ma quando nessuno li nota sbuffano e se ne vanno via. Il loro atteggiamento è spesso allegro.

Kecleon
Kecleon

In un altro universo, dove umani e allenatori sembra non esistano, Mostrano un particolare talento per la vendita, e in un altro universo gestiscono proprio dei chioschi chiamati Negozi Kecleon (o Kecleon Market) o Magazzini Kecleon, dove vendono Mosse, oggetti curativi, semi ecc. I primi saranno gestiti da normali esemplari di Kecleon, mentre i secondi da dei Kecleon viola. Questi chioschi si possono trovare sia nelle sia nelle città che in temibili e pericolosi dungeon. Mai rubare nulla, se no risponderanno di conseguenza, com’è giusto che sia. Purtroppo è anche l’unico modo per attirarli e cercare di reclutarli nel proprio party, anche se poi meglio assicurarsi si pagarli in seguito.

Kecleon

Cambiacolore è la loro abilità peculiare, e con essa i Kecleon acquisiscono il tipo della mossa con cui sono stati colpiti. Ad esempio, se dovessero essere colpiti da una mossa come Fuocopugno, diventerebbero di tipo fuoco. L’abilità non si attiva nel caso in cui i Kecleon dovessero venire colpiti da una mossa di tipo normale o se una mossa dovesse colpire un sostituto. Come abilità nascosta hanno invece Mutatipo, che cambia il tipo del Pokémon a seconda della mossa che usa.

Kecleon

L’aspetto

I Kecleon hanno la pelle normalmente verde. Sulla testa presentano due creste caratterizzate per essere gialle e a cinque punte. Da esse partono delle linee gialle che girano attorno agli occhi e si riuniscono al centro del viso per poi terminare sulle labbra. I loro occhi sono rotondi hanno la sclera nera e l’iride bianca. La loro lingua è lunga e rosa.

Le loro braccia costituiscono anche i loro arti più lunghi, e terminano con tre artigli gialli. Anche le zampe hanno la pianta e gli artigli gialli. La loro coda è lunga, e spesso arrotolata su se stessa. Gli esemplari cromatici rimangono mantengono il colore della pelle verde e giallo, anche se di una sfumatura più chiara, mentre la riga a zig zag è azzurra invece che rossa.

Kecleon

Kecleon è ispirato ai camaleonti, in particolare i camaleonti velati. Il suo nome deriva dall’unione delle parole 隠れる kakureru (nascindersi) e chameleon (camaleonte).

Cosa ne pensate di Kecleon? Scrivetecelo nei commenti, e se non avete ancor aletto lo scorso episodio della rubrica, lo potete trovare qui.

Fonte: 1.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi