Dr Commodore
LIVE

Proposta legge: monopattini elettrici vietati ai minori

Ieri in conferenza stampa il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana ha annunciato la presentazione in Parlamento di una legge nazionale più stringente nei confronti dei monopattini elettrici: il divieto fino ai 18 anni della guida, e l’obbligo del casco a tutti gli utenti (al momento previsto solo per i minori).

Riccardo de Corato, Assessore della Sicurezza nella Regione ha aggiunto:

È sotto gli occhi di tutti la pericolosità dei monopattini elettrici, che, combinando velocità e agilità di circolazione, sono causa di frequenti incidenti stradali“.

monopattini elettrici

Monopattini elettrici: un tema di dibattito

In Italia da diverso tempo si discute sulla mancanza di una legislazione adeguata per i monopattini elettrici, che al momento sono regolati solo dal “Decreto Micromobilità” del dicembre 2019. L’incidente dello scorso 30 agosto a Sesto San Giovanni, che ha portato alla morte di un ragazzo di 13 anni, ha evidenziato ancora una volta come siano i minori i soggetti più coinvolti nella questione.

Attualmente nel nostro Paese è possibile guidare il monopattino elettrico una volta compiuti i 14 anni, e fino alla maggiore età vige l’obbligo del casco. In seguito all’incidente, a Sesto San Giovanni quest’ultimo provvedimento è stato esteso anche ai maggiorenni.

Il sindaco della città, Roberto di Stefano, ha spiegato la sua scelta:

Siamo il primo Comune a emettere queste sanzioni, facendo rispettare l’ordinanza sindacale che ho firmato settimana scorsa […]. I monopattini non sono mezzi da demonizzare, fanno parte della quotidianità delle nostre città, ma vanno assolutamente regolamentati per evitare altre tragedie. Mettersi il casco, pertanto, deve diventare un movimento automatico appena si sale sul monopattino perché può salvare la vita in caso di incidenti e brutte cadute“.

LEGGI ANCHE: Monopattini elettrici, obbligo del casco anche per i maggiorenni a Sesto San Giovanni.

Monopattini elettrici

Una diffusione senza precedenti

Nella Penisola i monopattini elettrici hanno iniziato a diffondersi negli ultimi due anni, da quando sono arrivati i primi servizi di sharing. Il successo di questo mezzo di trasporto è poi diventato inarrestabile e nel 2020 ha raggiunto si è raggiunta la quota di 7,4 milioni di noleggi: un terzo del totale del mobile sharing in Italia è costituito da monopattini elettrici.

Il successo deriva da diversi fattori, come la loro comodità (molti modelli sono facilmente ripiegabili), la velocità rispetto a una normale bicicletta, e ovviamente la moda che li fa preferire ad altri mezzi. Il problema è l’uso che viene fatto dagli utenti: spesso i monopattini elettrici causano problemi al traffico cittadino, talvolta provocando incidenti anche gravi.

Il caso di Sesto San Giovanni, purtroppo, è solo l’ultimo di una lunga fila di sinistri causati da monopattini elettrici: come riporta l’ISTAT, l’anno scorso sono stati 564 gli incidenti che hanno coinvolto tale mezzo di trasporto, e da inizio 2021 sono morte 5 persone alla guida di un monopattino.

Fonti: Comune di Sesto San Giovanni, Il Giorno, La Stampa.

Articoli correlati

Condividi