Dr Commodore
LIVE

Texas: sito contro l’aborto invaso da p***o di Shrek

La vicenda che ha Shrek tra i diversi “protagonisti” potrebbe sembrare surreale, ma è quanto sta accadendo in questi giorni in Texas. Nello stato americano è appena entrata in vigore una legge anti-aborto molto stringente che ha provocato diverse polemiche nel paese.

In risposta a tale legge, infatti, diversi utenti di Reddit e di TikTok hanno preso di mira il sito anti-aborto prolifewhisteblowe.com inondandolo di meme, video, false testimonianze e per l’appunto anche con porno di Shrek.

https://twitter.com/ellepolloloca/status/1429855130841665539

Shrek e prolifewhisteblowe.com: il motivo della protesta

Lo scorso 19 maggio il governatore del Texas Greg Abbott ha approvato una legge che vieta l’aborto trascorse le 6 settimane di gestazione (Texas Heartbeat Act). Un provvedimento molto stringente che ha ovviamente scatenato la protesta nello stato americano e che segue una scia di restrizioni all’accesso all’aborto introdotte dal governo repubblicano di Abbott.

Nel mese di luglio uno dei movimenti pro-vita del Texas che sostengono questa legge ha aperto un sito, prolifewhisteblowe.com, in cui si invitano caldamente gli abitanti dello stato a effettuare denunce anonime di medici e individui che potrebbero violare tale Texas Hearbeat Act.

prolife-texas-abortion
Un’immagine della home page di prolifewhisteblowe.com, sito che risulta irraggiungibile dall’Italia

Il sito è diventato noto quando è stato scoperto in agosto da diversi creator di TikTok, tra cui wiliamshaughn_ e Victoria Hammett. In particolare il primo, il 21 agosto ha postato un video in cui mostra ai suoi follower come sia possibile caricare su prolifewhisteblowe.com qualsiasi tipo di file per fare questo tipo di denunce. E approfittandone, ha inondato il sito di immagini porno di Shrek.

Alla protesta si sono aggiunti altri tiktoker, tra cui l’attivista e sviluppatore Sean Black, che ha creato un tool che gli permette di spostare la localizzazione in una contea casuale dello stato del Texas e tramite uno script riempire il forum del sito ogni 10/15 secondi, per mandarlo in crash.

La protesta si è diffusa anche su Twitter, in vari botta e risposta tra pro e contro il Texas Heartbeat Act:

Il proseguimento di tali azioni contro la legge texana non è casuale. Infatti, il 2 settembre la Corte Suprema degli Stati Uniti ha deciso di non pronunciarsi sul ricorso presentato dagli attivisti pro-aborto, e così la legge è di fatto entrata in vigore nello stato del Texas. Il presidente Joe Biden ha definito tale decisione “un assalto senza precedenti ai diritti costituzionali“.

Vedremo come si evolverà la vicenda, se il governo americano prenderà provvedimenti come promesso da Biden e se l’azione contro prolifewhisteblowe.com avrà degli effetti oppure no.

Shrek

LEGGI ANCHE: Il Cavaliere Oscuro, Shrek e altri film aggiunti al National Film Registry, saranno conservati alla biblioteca del Congresso

Fonti: Insider, The Guardian, Vice

Articoli correlati

Condividi