Dr Commodore
LIVE

YouTubo Anche Io: l’origine della sua fama

Ieri pomeriggio a Corigliano-Rossano, un piccolo comune della provincia di Cosenza (Calabria), è morto Omar Palermo conosciuto da tutti come YouTubo Anche Io. A 42 anni, lo youtuber è deceduto per un infarto ed è stato ricoverato in una clinica nel cosentino. La notizia è stata resa pubblica dalla pagina Facebook “I Love Calabria”.

Omar era un uomo educato e pacato e aveva lasciato il mondo social da qualche tempo per evitare di scontrarsi con svariati haters. A quanto detto da amici e familiari, era una persona affidabile, buona, riservatissima e aveva un modo di parlare calmo e pacato che riusciva a tranquillizzare chiunque. Tutto questo lo fecero diventare il “maestro” Io che conosciamo tutti.

YouTubo Anche Io, la scalata al successo del “maestro”

Omar Palermo ormai lo conosciamo tutti, chi più e chi meno, ma YouTubo Anche Io ha fin da sempre avuto un grandissimo successo grazie ai suoi video online. Il suo punto forte era quello di risultare sempre sorridente, con un viso comico che andava in contro alle sue sfide culinarie. Storico fu il suo ultimo video sul tubo in cui si cucina una grandissima Capricciosa con acciughe alla pala che raggiunse anche il record di ben 4 milioni di visualizzazioni.

Ma in realtà, YouTubo Anche Io iniziò il suo cammino al successo grazie a dei video genuini, che parlavano della sua vita quotidiana. Infatti, già 3 anni fa il video “Addio mia Fiat Seicento con 535.720 Km” ebbe un grandissimo riscontro, raggiungendo oltre 800 mila visualizzazioni. E furono proprio i suoi video sulle auto a renderlo famoso su Facebook, come “Multa autovelox per 4 Km/h in più”.

Ovviamente, Omar si consacrò nel mondo social grazie alle sue sfide in cucina dove mangiava tutto quello che riusciva. “1 Kg di Tiramisù + ½ di pollo” fu il primo video che superò la soglia del milione di visualizzazioni, raggiungendo ora le 2,6 milioni di views. Fu un vero e proprio filmato virale, che girò per settimane e settimane su Facebook e portò YouTubo Anche Io nella bocca di tutti.

Un saluto da tutto il popolo di internet

Dobbiamo ringraziare innanzitutto Giorgio Sciacca, un grandissimo fan di YouTubo Anche Io, che si è messo alla ricerca del “maestro” (il nome dato a Omar dai fan) dopo essere scomparso dai social. Il ragazzo lo individuò qualche tempo dopo proprio nella clinica di Laurignano dove era ricoverato per infarto.

Ti ricorderemo sempre. Ciao Omar e buon viaggio.

Articoli correlati

Valerio Monti

Valerio Monti

Fotografo, videomaker e consulente tecnico, ma visto che mi avanzava un po' di tempo anche studente di Ingegneria Informatica

Condividi