Dr Commodore
LIVE

È morto Masami Suda, animatore e character designer di Ken il Guerriero e altre serie

È morto all’età di 78 anni Masami Suda, uno dei più importanti e celebri animatori e character designer dell’animazione giapponese. Suda lottava da tempo con una grave malattia.

Suda è nato nel 1943 nella prefettura di Saitama, e ha iniziato la sua lunga carriera nell’animazione grazie alla Tatsunoko. Qui Suda ha lavorato a molte serie famosa, come Kurenai Sanshiro/Judo Boy (a breve in uscita in Blu-ray per Yamato Video e Anime Factory), Gatchaman, Speed Racer e Tekkaman, e ha maturato il suo personale stile realistico. Dopo l’esperienza alla Tatsunoko, Suda ha iniziato a lavorare come libero professionista alla Toei Animation (allora conosciuta come Toei Doga), dove ha partecipato all’opera per la quale è più conosciuto: l’adattamento animato di Ken il Guerriero, manga di Buronson e Tetsuo Hara.

Nella serie dedicata al guerriero della scuola di Hokuto ha svolto il compito di realizzare i design dei personaggi. Compito sulla carta molto difficile, vista la complessità dei personaggi nel manga originale, ma che Suda riesce a svolgere egregiamente grazie ad una semplificazione dei tratti. Suda non ha solo lavorato alla prima serie di Ken, ma anche al film del 1986 e alla seconda serie del 1987. Da molti è infatti considerato come il “papà” di Ken.

Masami Suda

Alla Toei ha lavorato anche ai film Rokudenashi Blues 1993 e Terra e…, e alle serie Kamikaze Kaitou Jeanne e Slam Dunk. Negli ultimi anni ha curato i design dei personaggi della prima serie di Yokai Watch. Nel 2015 l’animatore ha partecipato come ospite all’Etna Comics, mentre nel 2019 ha tenuto una lezione all’Accademia Nemo di Firenze e ha realizzato un disegno di Tekkaman per l’asta di beneficenza del Be Comics di Padova.

Fonte: 1.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi