Dr Commodore
LIVE

La Casa di Carta 5: tutte le anticipazioni svelate nel nuovo trailer

L’uscita del Volume I de La Casa di Carta 5 è ormai alle porte

La nuova stagione de La Casa di Carta 5 è attesa infatti per il 3 settembre, cioè tra esattamente un mese, giorno in cui le puntate del Volume I verranno rilasciate su Netflix. Le altre arriveranno poi con il Volume II a partire del 3 dicembre, e scriveranno la parola fine per questa heist series spagnola.

Per rifocillare i fan nell’attesa è stato pubblicato un nuovo trailer, analizzando il quale si possono fare parecchie teorie e avere qualche conferma sui grandi dubbi lasciati al termine della quarta stagione.

La Casa di Carta 5: cosa ci dice il nuovo trailer

E’ ancora una volta la voce di Tokyo, quella che ci fa da narratrice in questo trailer:

Quando sei rinchiusa da 100 ore, sei stata incatenata, sul punto di morire, e hai perso la tua migliore amica, cento ore ti sembrano cent’anni. Senza un padre. Senza un piano. E senza speranza. Siamo alle corde, ma non siamo ancora morti. Noi ladri siamo veri paladini della libertà. E se a volte c’è un prezzo da pagare, lo paghiamo.

A quanto svelano le immagini del trailer la stessa Tokyo sarà protagonista di numerosi flashback riguardanti la sua vita prima di entrare nella banda: la vedremo con il suo ex fidanzato, e molto probabilmente potremo guardare alcune scene della rapina in cui lui perse la vita.

Inoltre, se ancora qualcuno serbava dubbi in merito, Gandia è vivo e vegeto ne La casa di carta 5. Lo vediamo ancora scorrazzare per la zecca dando la caccia ai nostri rapinatori. 

Vediamo anche Alicia Sierra, per cui il pubblico nutriva alcune perplessità: se in un primo momento la sua disperazione poteva farci pensare che il suo intento fosse unirsi alla banda, o consegnare Il Professore ai militari beh… dobbiamo fare i conti con un’altra realtà. Dal trailer sembra infatti che la situazione sia ben diversa: Il Professore sarà legato in catene, e probabilmente in qualche modo torturato da Alicia. Non è facile individuare il motivo, ma è plausibile che voglia instaurare un accordo per cui lei possa, a rapina finita, avere parte del bottino e copertura, così da poter vivere serena con il figlio in arrivo.

Fa riflettere anche un fermo immagine che ritrae un militare a dir poco somigliante al Professore… che si sia infiltrato per portare a termine qualche nuovo mirabolante piano di fuga?

la casa di carta

Non ci resta che aspettare il 3 settembre per saperne finalmente di più.

Articoli correlati

Martina Cappello

Martina Cappello

Instancabilmente amante delle storie, le legge, le guarda, le gioca e talvolta le scrive. Ingegnere di giorno, incontraddicibile fangirl di notte.

Condividi