Dr Commodore
LIVE

Regno Unito, in arrivo un nuovo provvedimento: chiunque scriverà commenti razzisti verrà bandito dagli stadi

Dopo i recenti episodi di razzismo tra i tifosi inglesi il Regno Unito prenderà provvedimenti, a comunicarlo è il Primo Ministro Boris Johnson.

Il Primo Ministro inglese Boris Johnson ha dichiarato che il governo ha intenzione di bandire dagli stadi chiunque verrà trovato colpevole di avere rivolto degli insulti razzisti online nei confronti dei giocatori delle varie squadre partecipanti. Il provvedimento arriva poco dopo la fine degli Europei di Calcio, durante i quali si sono purtroppo verificati numerosi episodi di razzismo che hanno visto la tifoseria del Regno Unito insultare e persino minacciare tre calciatori di colore della loro nazionale che sarebbero i responsabili, secondo loro, della sconfitta contro l’Italia durante il match di domenica. 

“Ciò che stiamo facendo è prendere un provvedimento pratico per assicurarci che le regole sulle sospensioni dallo stadio cambino in modo tale che chiunque sia colpevole di aver scritto commenti razzisti online non possa più andare allo stadio. Non ci sono se, non ci sono ma, nessuna eccezione, niente scuse”. Così ha dichiarato il premier Boris Johnson. 

Uno dei tre giocatori del Regno Unito vittime di insulti razzisti ha commentato poi: “non ho intenzione di fingere di non avere visto nessun tipo di abuso razziale rivolto contro di me o contro i miei fratelli Marcus e Bukayo (nota: sono Marcus Rashford e Bukayo Saka, gli altri due giocatori) durante la partita, ma purtroppo non è niente di nuovo.

Regno Unito

Il provvedimento è anche rivolto a far sì che scene pietose come quelle delle aggressioni ai tifosi o dei fischi ai calciatori di domenica sera non si ripetano mai più. A seguito di queste a Wembley sono stati fatti 26 arresti, con altri 25 al centro di Londra, segno che la polizia e il governo stanno già cercando di arginare il fenomeno presente nel Regno Unito. 

“Lavoreremo coi nostri partner per assicurarci che i futuri incontri di calcio non verranno disturbati da un gruppo di hooligans ubriachi” ha commentato il capo della Polizia.

Insomma, sono in arrivo severi provvedimenti per ostacolare il razzismo presente nel Regno Unito e non può che essere una buona notizia vista la gravità delle minacce ricevute dal calciatori in occasione degli Europei.

Voi Commodoriani cosa ne pensate di questo possibile provvedimento? Ritenete sia corretto o che si tratti di un’esagerazione? Fatecelo sapere con un commento!

Fonte

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi