Dr Commodore
LIVE

L’Attacco dei Giganti avrà un sequel? La risposta dell’editor

L’attacco dei Giganti continuerà? Ecco la risposta dell’editor della serie

Ormai sono passati alcuni mesi dall’uscita dell’ultimo capitolo de L’Attacco dei Giganti di Hajime Isayama, e anche se il finale ha in un certo senso diviso la fanbase c’è chi si chiede se non ci sia modo di continuare la storia del manga, sia con un sequel sia con uno spin-off.

A questa domande è arrivata la risposta ufficiale dell’editor della serie, Showtaro Kawakubo, durante un’intervista con Kodansha

Kawakubo ha infatti dichiarato che al momento non c’è nessun sequel in programma. Lui e Isayama hanno letto le varie richieste mandategli dai fan, ma il fumettista è esausto dopo il lavoro svolto sul manga, quindi non è stata decisa ancora la sua prossima serializzazione.

L'Attacco dei Giganti

Leggi anche L’Attacco dei Giganti: quali virtù rappresentano i protagonisti? La risposta di Isayama

Nell’intervista l’editor ha anche parlato del finale del manga, riconfermando che il finale era già stato confermato dall’inizio della serie, e che solo la direzione della storia è stata sistemata in un secondo momento. La stessa cosa era già stata dichiarata da Isayama in un’altra intervista, e conferma ancora di più che niente è stato cambiato per accontentare i fan. 

Altri argomenti trattati dall’editor sono l’inaspettato successo del manga e la scena di Sasha (ossia quando l’editor convinse Isayama a salvarla dalla morte e a renderla un personaggio più importante).

L’ultimo volume de L’Attacco dei Giganti arriverà nei negozi giapponesi tra pochi giorni, il 9 giugno. Al suo interno ci saranno gli ultimi cinque capitoli del manga (135, 136, 137, 138 e 139, quest’ultimo con delle pagine extra) e alcuni bonus.

L'Attacco dei Giganti

Il 17 giugno uscirà invece in Italia il penultimo volume della serie, quindi non si dovrà aspettare molto per vedere il finale tradotto ufficialmente in italiano. Tra qualche mese si potrà anche vedere il finale animato con la seconda parte dell’ultima stagione dell’anime.

Vorreste un sequel della serie? Scrivetecelo nei commenti!

Fonti: 1 | 2.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi