Videogames

Bully: Rockstar Games ha rinnovato il marchio

Bully

Rockstar rinnova il marchio di Bully e i giocatori tornano a sperare

Rockstar Games è sicuramente una delle software house più amate dal pubblico e non sorprende quindi che il pubblico sia ansioso di un nuovo titolo da parte sua. L’ultimo è stato il grandioso Red Dead Redemption 2, nel 2018. Che nuove informazioni arrivino all’E3 2021, dove la società americana sarà presente?

Se così fosse non abbiamo dubbi su quali sono i due titoli che maggiormente farebbero felici i giocatori. Il primo chiaramente GTA VI, a otto anni dall’uscita del V. Il secondo invece, Bully 2. E proprio quest’ultimo è tornato a far parlare di sé negli ultimi giorni.

Seppur Bully 2 non sia mai stato confermato in alcun modo e anzi si parlò di una sua cancellazione, rimane uno dei desideri più grandi per moltissimi videogiocatori nel mondo. Il primo capitolo risale ormai al 2006 del resto.
E il fatto che il 30 aprile Rockstar Games abbia rinnovato il marchio di Bully presso l’USPTO (United States Patent and Trademark Office)ha riacceso le speranze di molti.

In aggiunta a questo rinnovo, è arrivato anche un annuncio di lavoro della stessa Rockstar Games, la quale sta cercando Game Tester per alcuni nuovi progetti. 
Questi due elementi insieme hanno portato molti a ipotizzare i lavori su questo fantomatico Bully 2. Ma la realtà dei fatti è che entrambi gli elementi non costituiscono in alcun modo indizi reali e credibili

Per quanto riguarda l’annuncio di lavoro non vengono in alcun modo annunciate le tipologie dei titoli su cui si svolgerebbe il lavoro di testing, né tantomeno i titoli.
Per quanto riguarda il rinnovo del marchio di Bully, stiamo parlando di una pratica usuale.
I diritti sui marchi infatti scadono e i proprietari di suddetti marchi devono curarsi di rinnovarli per evitare di lasciarne la proprietà vacante.

E voi cosa ne pensate? Sareste felici dell’annuncio di un Bully 2? Fatecelo sapere con un commento!

 

L'autore

Samuel Bianchi

Videogiocatore svezzato dalle sapienti mani della prima Playstation e dal Sega Mega Drive, nel tempo ha sviluppato un interesse particolare per i giochi di ruolo. Cresciuto vivendo il videogioco in solitaria, ora ha un forte desiderio di analizzare il mondo videoludico con gli altri appassionati, approfondendone le capacità aggregative e comunicative, tipiche della grande arte.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!