Tech

Facebook contro Apple: attaccata la nuova politica di privacy in difesa dell’utente

facebook contro apple titolo

L’azienda di Palo Alto critica apertamente la nuova politica di Apple in difesa della privacy dell’utente su iOS 14.5

E’ da ben prima dell’uscita di iOS 14.5 che Facebook ha messo le mani avanti nei confronti di Apple, criticando palesemente la nuova politica antitracciamento prevista nella nuova versione del sistema operativo mobile della Mela.

Per chi non lo sapesse, con iOS 14.5 Apple ha introdotto le funzionalità di App Tracking Transparency, permettendo all’utente di riconoscere e controllare il trattamento dei propri dati da parte delle app utilizzate grazie a dei pop up.

Ciò danneggia i profitti delle applicazioni disponibili sull’App Store, tra cui Facebook, poiché se l’utente blocca il tracciamento dei propri dati personali viene anche impedito il tracciamento dell’Identifier for Advertisers (IDFA).

L’IDFA è un codice di tracciamento introdotto da Apple generato randomicamente che “marchia” ogni iPhone, rendendolo così riconoscibile alle agenzie di pubblicità che potranno quindi offrire all’utente pubblicità mirate.

Facebook ha proprio criticato la possibilità di non ricevere l’IDFA, pubblicando sulle proprie app Facebook e Instagram un messaggio che riportava:

Questa versione di iOS ci richiede di chiedere l’autorizzazione per monitorare alcuni dati da questi dispositivi per migliorare i tuoi annunci. Scopri come limitiamo l’uso di queste informazioni se non attivi l’impostazione […]

Utilizziamo le informazioni sulla tua attività ricevute da altre app e siti web per: mostrarti annunci più personalizzati, mantenere Facebook gratuito e supportare le aziende che si affidano agli annunci a raggiungere i propri clienti“.

Ciò che emerge da questo messaggio è che se in un eventuale futuro Apple dovesse riuscire ad imporre la propria politica di difesa dei dati personali degli utenti, Facebook non potrebbe più fornire annunci mirati, constringendo così l’azienda a rendere a pagamento alcuni suoi servizi.

Cosa ne pensate di questo “conflitto” tra Facebook e Apple? Secondo voi chi ha ragione? Fatecelo sapere con un commento!

FONTE

Twitch!

Canale Offerte Telegram!