Videogames

Castlevania Resurrection ‘risorge’ in occasione della Pasqua, ecco la demo dispersa su Dreamcast

Cancellato nel marzo del 2000, Castlevania Resurrection torna a mostrarsi in demo 21 anni dopo

In occasione della Santa Pasqua, un utente YouTube ha pensato di regalare una gioia anche ai più profani, come i fan di Castlevania. Resurrection infatti, il capitolo perduto su Sega Dreamcast, torna a mostrarsi a 21 anni dalla sua cancellazione.

Il content creator ‘CVR Exists’, a giudicare dal nome scelto per il proprio canale, ha creato il profilo appositamente per mostrare la perduta versione di prova. Dovrebbe trattarsi, secondo i rumor, di un prototipo destinato ai tempi proprio alla divisione americana di Konami.

La demo giocabile contiene una build in pre-alpha con selezione degli stage, addirittura antecedente alla presentazione del titolo, avvenuta con un teaser all’E3 del 1999. 

La storia di Castlevania Resurrection si sarebbe focalizzata su Sonia Belmont e sull’inedito personaggio di Victor, un cacciatore di vampiri dell’800. Il titolo sarebbe stato, inoltre, un seguito diretto della primissima avventura di Simon Belmont, datata 1986.

Castlevania-schermata

Cosa ne pensate del ritorno in auge di questo documento tanto storico quanto sfortunato dalla sesta generazione di console? Fatecelo sapere con un commento!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop e sul canale telegram DrCommodore Offerte

L'autore

Angelo Basilicata

Gamer dall'età di 12 anni, cultore (o meglio "cultista") di Hidetaka Miyazaki dal 2009. vive la passione per i Vg da completista ed è un ragazzo semplice: mangia, gioca, ama

Twitch!

Canale Offerte Telegram!