Videogames

Il nuovo Call of Duty sarà ambientato durante la seconda guerra mondiale?

Call of Duty: Modern Warfare


Il nuovo Call of Duty si chiamerà “Vanguard” e uscirà nel 2021, secondo diverse fonti

Secondo un report di VGC il nuovo capitolo della saga di Call of Duty potrebbe chiamarsi “Vanguard” e la sua uscita sarebbe prevista per la fine di quest’anno. Quest’ultime notizie sarebbero poi state confermate anche da Eurogamer.net.

Il gioco sarebbe stato sviluppato con  il motore grafico di Modern Warfare, LW8 – lo stesso usato anche da Warzone -, ma riveduto e aggiornato.

Il titolo sarebbe ambientato durante una seconda guerra mondiale tradizionale, anche se secondo Modern Warzone (una testata indipendente, famosa per i leak sulla saga di CoD), “Vanguard” si svolgerebbe in una timeline alternativa dove la seconda guerra mondiale non è finita nel 1945

Call of Duty: Cold War

Il nuovo Call of Duty, inoltre, dovrebbe prevedere l’integrazione e la condivisione di armi e progressi con Warzone, anche se il team sta riscontrando difficoltà per via del cambio di setting.

Vi piacerebbe se Call of Duty tornasse all’amato setting della seconda guerra mondiale? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop e sul canale telegram DrCommodore Offerte











Twitch!

Canale Offerte Telegram!