fbpx
Curiosità

Pokémon e McDonalds: gli Happy Meal del 25° anniversario presi d’assalto dai collezionisti

In ogni Happy Meal una bustina da 4 carte Pokémon

Negli Stati Uniti è partita la nuova collaborazione tra Pokémon e McDonalds per celebrare il 25° anniversario dei mostriciattoli tascabili. Le sorprese più ambite dai fan del franchise sono le nuove carte promozionali dedicate agli starter di tutte le regioni.  La scatole degli Happy Meal sono inoltre fatte a forma di Pikachu.

L’iniziativa sta però avendo qualche problema: molti collezionisti e YouTuber hanno infatti “preso d’assalto” i fast food della catena, comprando un sacco di Happy Meal. Due YouTuber, Bloazendary Pokémon e aDrive hanno dichiarato di aver acquistato rispettivamente 20 e 80 pacchetti di carte. Dopo alcuni video YouTube sull’argomento, gli scialli si sono uniti nell’assalto ai fast food, ma nel loro caso per mettere le carte più rare in vendita online a prezzi alti. Ad esempio la carta foil di Pikachu si può trovare online a prezzi che vanno dai 7 ai 200 dollari.

I fan più piccoli del franchise sono rimasti quasi praticamente all’asciutto, in quanto lo smisurato acquisto degli Happy Meal ha lasciato molti fast food della catena senza carte Pokémon. Questo è dovuto al fatto che la catena non ha un regolamento specifico per l’ottenimento delle sorprese degli Happy Meal, e alcuni fast food hanno messo in vendita le carte separatamente dal cibo. Nei fast food dove è obbligatorio prendere l’Happy Meal per ottenere le sorprese si sono registrati molti casi di spreco di cibo, anche se alcuni hanno donato il cibo contenuto nell’Happy Meal alle persone bisognose.

McDonalds ha rilasciato una dichiarazione in merito alle carte speciali per il 25° anniversario dei mostriciattoli tascabili:

“Amiamo vedere la passione dei fan per la nostra promozione limitata degli Happy Meal per la celebrazione del 25° anniversario di Pokémon. Per quest’importante domanda di carte promozionali, eper i fan disposti aa fare cose estreme per ottenerle, stiamo lavorando per risolvere la carena delle scorte e per incoraggiare fermamente i ristoranti a mettere un limite per quanto riguarda il numero di Happy Meal acquistabili da un cliente. Vogliamo offrire l’esperienza completa dell’Happy Meal a quante più famiglie possibili e assicurarci che tutti siano in grado di unirsi al divertimento.”

La nuova collaborazione dovrebbe sbarcare in futuro anche in Italia. Che ne pensate di questa faccenda? Scrivetecelo nei commenti!

Fonte: Corriere

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop shop.drcommodore.it e sul canale telegram DrCommodore Offerte

Facebook Comments
Tags

Twitch!

Canale Offerte Telegram!