Dr Commodore
LIVE

Filtri di Zoom: gattino compare in un’udienza online

Un avvocato si è presentato all’udienza online con il filtro di un gattino su Zoom

In questo periodo di pandemia ci troviamo tutti a dover usufruire dei mezzi tecnologici per poter fare alcuni lavori e svolgere attività. A volte può capitare che si verifichino degli imprevisti anche divertenti. Probabilmente tra questi ricade quello che è successo durante un’udienza online in Texas, dove uno degli avvocati, il Signor Ponton, si è presentato su Zoom con il filtro di un gattino attivo.

TikTok: parte la campagna di sensibilizzazione

Il giudice Roy Ferguson ha postato su Twitter un breve spezzone dell’udienza dove possiamo sentirlo avvisare Ponton del filtro attivo. L’avvocato risponde al giudice prima chiedendo se riesce a sentirlo, e poi dicendo che non riesce a toglierlo neanche con l’aiuto dell’assistente. L’avvocato poi chiarisce di non essere un gatto e rivela che se riesce a far ridere il paese in questo momento difficile è felice che lo facciano a sue spese.

Ovviamente quest’imprevisto può capitare a tutti noi, e il giudice Ferguson ha approfittato del suo tweet per dare dei consigli a tutti.

“Consiglio importante per coloro che usano Zoom: se un bambino usa il vostro computer prima di voi, prima di presentarvi ad un’udienza online controllate dalle impostazioni video di Zoom che i filtri siano spenti. Accendete l’audio: questo gattino ha fatto una richiesta formale durante una causa tenutosi nel 394emo distretto.

Questi momenti divertenti sono un sottoprodotto della dedizioni dei professionisti che fanno lavori legati alla legge per garantire che il sistema giudiziario continui a funzionare in questi momenti difficili. Tutte le persone coinvolte nella vicenda l’hanno gestita con dignità e l’avvocato colpito dal filtro ha mostrato un’incredibile educazione. Questa è vera professionalità.

I media possono utilizzare questo video. È stato registrato durante un’udienza virtuale nella 394ma Corte del Texas e rilasciato per scopi educativi.  È importante che il video non venga usato per deridere gli avvocati, ma per esemplificare la dedicazione della comunità legale nei confronti della giustizia.”.

Che ne pensate di questa divertente vicenda? Scrivetecelo nei commenti!

Fonti: 1 | 2

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop shop.drcommodore.it e sul canale telegram DrCommodore Offerte.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi