Dr Commodore
LIVE

#ItalyDidIt: Renzi, Obama e QAnon dietro l’ultimo hashtag di tendenza.

Sa surreale storia dietro lo strano hashtag #ItalyDidIt.

Nientepopodimeno che Matteo Renzi sarebbe il “grande architetto” dietro le elezioni “rubate” al quasi ex presidente Donald Trump. Renzi avrebbe infatti tramato d’accordo con Barack Obama usando satelliti militari italiani, con l’ovvio supporto di George Soros. Questa sarebbe la nuova teoria complottista che sta spopolando negli ultimi giorni su Twitter tramite l’hashtag #ItalyDidIt.

Questa fantastica squadra che nemmeno in Smash Bros è stata “ricostruita” dai gruppi dell’ultradestra americana con il seguito di quelli italiani. Il duo Renzi-Obama secondo questa teoria (che più che una teoria sembra un meme) avrebbero coordinato l’hacking dei dati elettorali la notte delle presidenziali, favorendo Biden, tramite l’aiuto di un satellite militare italiano.

Insomma, una manovra degna di un film Marvel o di un film di Mission: Impossible, piuttosto che di un’elezione.

https://www.mediamatters.org/qanon-conspiracy-theory/qanon-backers-have-crazy-new-conspiracy-theory-about-election-italy-did-it

Ovviamente, manco a dirlo, senza uno stralcio di prova, a creare questa meraviglia è stato l’account americano BlueSkyReport, che ha un seguito di ben 46mila persone. Da qui in poi la teoria del complotto ha iniziato a rimbalzare su Twitter con l’hashtag #ItalyDidIt. Ovviamente non sono mancati anche i meme a riguardo.

Il tutto è stato poi anche raccontato in televisione, senza la benché minima parvenza di prova, da un sedicente ex-agente della CIA, tale Bradley Johnson, che gestisce il network televisivo Oann diventato uno dei canali preferiti da Trump e dai suoi seguaci dopo che l’ormai quasi ex-Presidente è stato ripudiato persino da Fox News, emittente storicamente vicina a posizioni repubblicane.

E in Italia?

La notizia poi è arrivata anche in Italia nottetempo, dove blogger italiani (di cui non mettiamo il link per non regalargli delle visualizzazioni) hanno ripreso il racconto dell’account BlueSkyReport, chiamando in causa l’ambasciatore americano in Italia Lewis Eisenberg definito “ex membro di Goldman Sachs e vicino alle lobbies neocon sioniste feroci nemiche del presidente per il suo piano in corso per il ritiro dell’esercito americano in Medio Oriente”.

È a Roma, si legge nel blog, che sarebbero stati creati “nuovi algoritmi”. Seguono i commenti entusiasti dei lettori. Qualcuno indica, senza ironia, il possibile coinvolgimento del Papa, altri si augurano l’arresto di Conte e Renzi.

Nel frattempo è stato Donald Trump bloccato su tutti i social per 24 ore causa violazioni ripetute.

Fonte: QAnon backers have a crazy new conspiracy theory about the election: Italy did it.

Articoli correlati

Paolo Carnevale

Paolo Carnevale

Appassionato di tecnologia in generale, fotografo per passione, informatico per mangiare

Condividi