Dr Commodore
LIVE

PlayStation Plus, annunciati i giochi di Gennaio 2021

Ecco i tre titoli che inaugureranno il 2021 dei PlayStation Plus

Anno nuovo, giochi nuovi. Con l’entrata nel nuovo anno, anche il PlayStation Plus finalmente rivela i primi giochi in regalo per tutti gli abbonati al servizio di casa Sony. Vediamoli insieme.

Shadow of the Tomb Raider

Terzo capitolo della saga reboot dedicata a Lara Croft, Shadow of the Tomb Raider, è il primo dei titoli in regalo questo mese. Action-adventure con diversi enigmi da risolvere nel corso dell’avventura, l’ultima iterazione dell’amatissima Lara è da non perdere. Trovate qui la nostra recensione del titolo.

GreedFall

Il secondo titolo offerto da Sony è GreedFall, action RPG sviluppato dal team francese Spiders. Il gioco ci catapulta in un ottocento alternativo, dove nei panni di un giovane nobile partiremo alla scoperta di un nuovo mondo, tra creature mistiche e magia. Per saperne di più sul titolo vi invitiamo a leggere la nostra recensione.

ManEater

Chiude i titoli di questo mese ManEater, folle titolo di casa Tripwire Interactive. In questo titolo i giocatori vestiranno i panni di uno squalo mangia uomini, capace di evolversi in modi folli grazie a denti elettrici e altre mutazioni fuori dagli schemi.
ManEater sarà disponibile solo in versione PS5.

maneater-cucciolo-playstation-plus

E voi cosa ne pensate dei titoli di questo mese? Vi ritenete soddisfatti? Fatecelo sapere con un commento sui nostri canali social, che trovate qui sotto insieme al link per il nostro shop.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop e sul canale telegram DrCommodore Offerte

Articoli correlati

Samuel Bianchi

Samuel Bianchi

Videogiocatore svezzato dalle sapienti mani della prima Playstation e dal Sega Mega Drive, nel tempo ha sviluppato un interesse particolare per i giochi di ruolo. Cresciuto vivendo il videogioco in solitaria, ora ha un forte desiderio di analizzare il mondo videoludico con gli altri appassionati, approfondendone le capacità aggregative e comunicative, tipiche della grande arte.

Condividi