Dr Commodore
LIVE

One Piece 998: La seconda fase

One Piece 998: La seconda fase

Ciao a tutti e ben ritrovati col consueto commento ai capitoli settimanali di One Piece.

Il capitolo 998 ha visto avverarsi una previsione di cui spesso ci siamo trovati a parlare, ovvero la suddivisione degli scontri per zone, sancendo definitivamente il ritorno tanto ambito dai fan degli 1 vs 1.
O così possiamo affermare in via generica, perché se questo è vero a grandi linee per Franky, sembra che la situazione sia un po’ diversa se facciamo riferimento a Jimbe o a Sanji.

Con la ripartizione per compartimenti stagni degli scontri, possiamo oramai immaginare che la battaglia di Onigashima stia entrando nella sua seconda fase, quella che sul lungo periodo diverrà risolutoria.
È chiaro che ora la trama va a complicarsi e, dopo gli sviluppi di Kaido nel capitolo precedente, sommati al progetto “Nuova Onigashima” orchestrato con Big Mom, questi scontri possono servire alla narrazione per prendersi il giusto tempo e non mescolare troppo le carte in tavola.

Marco la fenice

Avevamo lasciato Marco intento a cercare il proprio ruolo in battaglia.
Le ipotesi sul suo coinvolgimento si sprecano, ma tra un passaggio a Zoro ed un aiuto sporadico a Chopper, sembra che il destino della Fenice conduca verso una delle All Star.
È da un po’ che lo vediamo difatti interagire con Queen, da una parte il medico e dall’altra chi la malattia l’ha creata, e non sarebbe poi così assurdo aspettarsi uno scontro tra due personaggi di questa portata.
Certo è che sullo stesso piano, altri assieme a Marco aspirano a combattimenti di più alto livello: pensiamo a Brook, a Nico Robin, allo stesso X-Drake.
Da questa lista può essere escluso invece Zoro, avendo egli già asserito di voler puntare direttamente a Kaido.

Insomma, appare chiaro che deve nascondersi un motivo reale dietro la presenza di Marco a Wano, Oda non può averlo selezionato senza un disegno preciso.
Chiaramente l’alternativa a Queen rimarrebbe King, anch’egli dotato di fiamme e anch’egli un essere volante, il che si presterebbe molto bene ad uno spettacolare combattimento aereo.
Secondo voi chi tra le due All Star sarebbe più adatta ad affrontare la Fenice?

Marco

X-Drake

Dopo esser stato brutalmente atterrato da Zoro, Scratchmen Apoo sembra sia riuscito a rialzarsi, ma le sue condizioni appaiono sin da subito gravi, tanto da venir disegnato solo con la silhouette in penombra ad accentuare se possibile ancor di più la crudezza di un corpo martoriato.
Purtroppo per la Supernova però, Drake interviene prontamente e, trasformato in forma Allosauro, azzanna Apoo tra le proprie fauci.

Appare oramai evidente che per quanto possa essere resistente, Apoo non ha davvero più nulla da dire o poter fare in questa battaglia.
Purtroppo la supernova difficilmente troverà ancora dello spazio sul campo, e l’unica cosa circa Apoo a cui ora possiamo aspirare da lettori è saperne un po’ di più sul suo background.

Per quel che concerne X-Drake invece, la questione è ben diversa.
Al di là del fatto che il personaggio sia stato progressivamente trattato nel corso della saga ed i suoi tratti caratteriali più volte rimarcati, per il momento lo vediamo combattere al fianco dei samurai perché è ciò che più gli conviene, ma non dimentichiamo cosa ruota intorno a lui.
Prima della battaglia di Onigashima, X-Drake è entrato in contatto con Coby della marina Sword raccontando i retroscena di Wano, ed è plausibile immaginare che la fantomatica Sword troverà prima o poi il proprio spazio.
Dopotutto, dobbiamo supporre che il personaggio avrà uno sviluppo anche successivo ai fatti di Onigashima, e questo potrebbe essere un buon modo per renderlo attivo e interessante anche in futuro.
Quale ruolo pensate che giocherà la Sword nei confronti del Governo e della marina in futuro? Fatecelo sapere nei commenti.

Sasaki vs Franky

Quello che immaginavamo essere lo sviluppo degli scontri di Onigashima si sta gradualmente trasformando in realtà e, nonostante l’isola abbia spiccato il volo per mezzo di Kaido, sembra che Oda proseguirà nel cercare di suddividere i combattimenti a compartimenti stagni, favorendo il ritorno a stili narrativi che hanno sempre funzionato in One Piece, ma che negli ultimi anni sono sempre stati messi da parte in favore di battaglie più corali in spazi aperti.
L’enorme palazzo di Onigashima si trasforma così nel palazzo della Giustizia di Enies Lobby, una suddivisione per piani e stanze più che adatto a costruire scene che non si infastidiscono a vicenda, prendendosi il giusto tempo ed il giusto spazio per tutti.

Sasaki

Quello di Franky e Sasaki è solo il primo probabilmente di un vasto numero di scontri individuali a cui stiamo per assistere, anche se l’incipit pare conduca per alcuni verso combattimenti più corali, sempre ammesso che le pagine di questo capitolo stiano portando a schieramenti definitivi e non solo provvisori.
Per quanto riguarda Sasaki e Franky, difficile trovare un abbinamento più azzeccato di questo, certo è che non potremo fare alcun pronostico fino a quando non conosceremo almeno per sommi capi le abilità del Tobi Roppo e del suo frutto del diavolo.

Per quanto riguarda il cyborg invece, ci è capitato spesso nelle ultime saghe di ritrovarlo al centro dell’attenzione: memorabile fu il duello contro Senor Pink, dove emersero totalmente le peculiarità, le stranezze ed i comportamenti di entrambi i contendenti.

All’epoca di Dressrosa, gran parte di questi scontri però avvenne offscreen oppure sullo sfondo di altre scene: speriamo che non sia il caso di Wano, anche perché questo depotenzia tutto il climax di quello che potrebbe essere un bel combattimento, dandoci la percezione che lo stesso si protragga nel lungo tempo senza però farci vedere davvero qualcosa.
Per capirci: la maggior parte dello scontro che a Dressrosa vide contendersi Franky vs Senor Pink, era segnato da una serie di mosse di surplex in sequenza molto ma molto ripetitive, e questo era perdurato fino a che non era giunta l’ora per Oda di porre termine al tutto.

Black Maria vs Sanji

Aspettarsi che lo scontro tra Sanji, Black Maria e le altre donne arrivi da qualche parte è probabilmente tempo perso.

Tutti noi sappiamo che per la propria caratterizzazione il cuoco principe rifiuta categoricamente di far del male ad una donna, pertanto dobbiamo aspettarci che molto presto accadrà qualcosa che faccia sì che queste carte vengano in parte rimescolate.
Se ricordate bene, ad Enies Lobby fu Nami ad intervenire all’epoca per combattere Califa.
In questo caso però, la prospettiva della navigatrice contro tutte queste persone va un po’ presa con le pinze, dopo che pochi capitoli fa ci ha dimostrato una certa fragilità emotiva oltre che fisica nello scontrarsi contro Ulti (ne parliamo approfonditamente qui nel commento al capitolo 995).

È pur vero che questo non significherebbe nulla, che magari all’epoca si sia trovata davanti solamente l’avversario sbagliato nel momento sbagliato, ma non possiamo non tenerne conto.
Oltretutto qui parliamo di affrontare sette donne (compresa un Tobi Roppo) in aggiunta all’ottavo uomo intravisto nel capitolo 997.
Insomma, è difficile immaginare che in questo caso si possa comunque godere di un 1 vs tutti, è più plausibile che la battaglia diventi uno scontro corale, oppure che ognuno di questi personaggi possa dividersi dai propri compagni in breve tempo.

Siccome però questo comporterebbe allungamenti ingenti nella narrazione e nello spazio dei capitoli, resta un’unica soluzione: rendere le donne al fianco di Black Maria sufficientemente deboli da impedir loro d’essere un problema per chiunque, mantenendo il focus solo sulla Tobi Roppo.
Questo ci ricondurrebbe alla possibilità di un 1 vs 1 tra lei e Nami, oppure contro Nico Robin.
Nel caso di Sanji invece, potremmo aspettarci un suo intervento direttamente contro una delle All Star.

One Piece 998

Seguite questo ragionamento:
Zoro ha dichiarato di volersi battere contro Kaido, e molto probabilmente questo accadrà in una prima fase, vuoi per dare importanza allo spadaccino in una saga dedicata ai samurai, vuoi perché in possesso della Enma.
Ciò detto però, sappiamo che questa è la saga in cui Rufy dovrà sconfiggere un imperatore per la prima volta e quindi, anche se per un po’ potrà scontrarsi in combo con Zoro, la parte finale del combattimento con Kaido riguarderà lui soltanto, sulla falsa riga di quanto accaduto in passato con Doflamingo.

Marco la Fenice in questo momento cerca di aiutare trasportando in volo gli alleati, nello specifico nel tentativo di condurre Zoro sul tetto.
Ciò significa che probabilmente potrà finire con lo scontrarsi con King, la difesa aerea di Kaido, per completare l’impresa.
Ma se quanto scritto dovesse avverarsi, e per un qualche motivo Zoro si trovasse costretto a ripiegare dallo scontro con Kaido con un pretesto (per esempio, cadendo ai piani inferiori), lo spadaccino si ritroverebbe ad avere una seconda chance proprio contro l’All Star alata, essendo anch’egli in possesso di una katana.
Chi resterebbe fuori? Proprio Queen, che a questo punto potrebbe divenire l’avversario ideale per uno come Sanji, così da ritrovarsi la coppia Sanji e Zoro a battersi con le due All Star di Kaido.

Quanto a Black Maria? Non sarebbe male immaginare una combo tra più di un Mugiwara, magari lasciando combattere in coppia proprio Nami e Robin: nel primo caso, ricordiamo che è in grado di utilizzare tecniche illusorie basate sui miraggi, nel caso di Robin di moltiplicare parti del proprio corpo.
Voi Commodoriani quali abbinamenti vedreste bene per questo scontro? Fateci sapere la vostra.

Jimbe vs Who is Who

Infine, è molto plausibile immaginare che la scena riguardante Jimbe possa essere lo scenario definitivo prima della battaglia.
In questo caso specifico infatti, sembra che il Tobi Roppo conosca bene l’ex flottaro e questo potrebbe anche bastare per giustificarne il duello, senza dimenticare comunque che Jimbe è stato nella flotta dei 7 per molto tempo.
Non sappiamo chi sia veramente Who is Who, ma è assai probabile che possa trattarsi semplicemente di un nuovo personaggio che tempo addietro sentì parlare del Cavaliere del Mare.
Non dimentichiamo infatti che fino a poco tempo fa, Jimbe, oltre che esser stato nei Pirati del Sole, è stato parte delle fila di Big Mom, per cui non c’è nulla di cui stupirsi se un sottoposto di Kaido d’alto rango lo abbia già incontrato una volta in passato.

Riguardo a Who is Who, è ora finalmente confermato il suo frutto modello smilodonte, in altre parole la tigre dai denti a sciabola, e questo va a far cadere definitivamente la teoria del relativo frutto per Yamato.
Riprendendo le teorie direttamente dal commento al capitolo 996*, riacquista valore la possibilità che Yamato possa aver ingerito un frutto legato alla tigre bianca, oppure qualcosa legato alle figure degli Oni.

Sarà molto interessante vedere Jimbe scontarsi con Who is Who, anche perché non l’abbiamo mai visto spingersi veramente troppo in là.
Secondo voi riuscirà ad affrontare il Tobi Roppo e tutti i suoi felini seguaci da solo?

Who is Who

Tutti gli altri

Come detto, si stanno delineando poco alla volta gli scontri finali della saga, e questo sta accadendo in una fase della narrazione piuttosto delicata.
Con Onigashima in volo, i Foderi Rossi quasi totalmente sconfitti, e Kaido e Big Mom sul tetto in attesa dell’arrivo di Rufy, resta da capire per quanto ancora Oda riuscirà a gestire il resto della guerra prima di dover lasciare spazio allo scontro finale vero e proprio.
Esistono una marea di personaggi che in questo momento non hanno ancora trovato il proprio spazio, se non nella mischia, e questo vale per ambo gli schieramenti.

Pensate agli Oniwabanshu, praticamente scomparsi dalle scene da poco dopo l’uccisione di Orochi, o ai Numbers, relegati a sporadiche apparizioni per riempire le pagine.
Dall’altro lato abbiamo personaggi del calibro di Law, Hawkins, Drake, Kidd, Killer, per non parlare di gente scomparsa dalle scene come Caribou.
O Orochi stesso, che ad oggi ancora è plausibile pensare che possa non essere morto.

Gli stessi Mugiwara faticano ad emergere in questo caos, nonostante per la prima volta dopo anni di pubblicazioni si ritrovano finalmente a combattere assieme la stessa battaglia.
Non dobbiamo stupirci se la battaglia campale va via via trasformandosi in scontri suddivisi per stanze, questo è l’unico modo per dare il giusto spazio a tutti, il giusto tempo e fare in modo che nessuno resti indietro.
Perché quando questo è successo, ce ne siamo accorti.

Big Mom

Il countdown per il capitolo 1000 è agli sgoccioli. Abbiamo gli schieramenti. Ora non ci resta che aspettare per scoprire come questo climax raggiungerà il suo apice.

E voi Commodoriani che ne pensate del capitolo 998 di One Piece? Siete soddisfatti degli abbinamenti in battaglia? Cosa vi aspettate dall’evoluzione degli stessi? Fatecelo sapere commentando qui sotto o nei nostri canali social!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop e sul canale telegram DrCommodore Offerte

Articoli correlati

Lorenzo Suigi

Lorenzo Suigi

Appassionato fruitore di One Piece da quasi 15 anni, amo discuterne in ogni angolo del web tra forum, pagine Facebook, dirette Youtube e gruppi.

Condividi