fbpx
Curiosità

In Giappone verrà usata l’IA per aumentare il tasso di natalità

È l’Intelligenza Artificiale a essere stata scelta dal Giappone per aumentare le nascite nel paese.

Il tasso di natalità in Giappone, tra i più bassi nel mondo, è un grave problema e i governi cercano ogni modo per ripopolare la nazione. A partire dal 2021 verrà impiegata l’IA per aiutare i cittadini giapponesi a trovare la propria dolce metà.

Esistono già diverse applicazioni e siti web controllati da persone, ma il processo verrà automatizzato così da poter creare sempre più coppie e dare una spinta alle nascite nel paese. Il piano prevede uno stanziamento di 2 miliardi di Yen per rinforzare i sistemi di incontri già presenti.

“Stiamo pianificando in particolare di offrire sussidi ai governi locali che operano o che avviano progetti di matchmaking che utilizzano l’IA”, ha detto un funzionario di gabinetto all’AFP. “Speriamo che questo sostegno contribuisca a invertire il declino del tasso di natalità della nazione”.

Ci sono però persone contrarie al provvedimento, come l’antropologo Sachiko Horiguchi della Temple University, il quale ribadisce che possono esserci metodi diversi per migliorare la natalità della nazione, come aumentare gli stipendi dei lavoratori più giovani. Il dottore ha infatti ribadito alla BBC come l’investimento potrebbe rivelarsi inutile se le persone non saranno intenzionate ad avere appuntamenti; in alternativa, si potrebbe impiegare l’intelligenza artificiale per migliorare i robot dedicati alle faccende domestiche e all’assistenza all’infanzia.

Attualmente in Giappone c’è una forte carenza di assistenza alle madri lavoratrici. La società è ancora fortemente legata al passato e ciò starebbe contribuendo alla decrescita demografica. Con il tasso attuale, la popolazione, secondo gli studi, arriverà a 53 milioni di abitanti entro la fine del secolo. Nel 2019 la nazione contava 126.17 milioni di abitanti, 0.28 milioni in meno rispetto l’anno precedente.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Fonte

Facebook Comments
Tags

Twitch!

Canale Offerte Telegram!